Il coronavirus sarà la prossima influenza killer?


Risposta 1:

La precedente epidemia di SARS nel 2002 in Cina, dovuta anche a un virus Corona (SARS CoV), aveva un tasso di mortalità del 10% (cioè 10 persone su 100 infette sono morte).

I rapporti suggeriscono che l'attuale epidemia del virus Wuhan Corona potrebbe avere un tasso di mortalità più basso, ma è troppo presto per dire qualcosa.

I sintomi sono simil-influenzali e possono variare dal comune raffreddore (raffreddore, tosse, starnuti) a grave polmonite che causa insufficienza respiratoria e morte.


Risposta 2:

Bene, l'influenza reale uccide tonnellate di persone ogni anno, quindi qualsiasi cosa del genere è un 'influenza killer', incluso il raffreddore comune, tranne che non è neanche l'influenza. L'altra parte è che la merda nelle notizie in questo momento è solo una delle oltre una mezza dozzina di ceppi diversi di coronavirus, non sono qualcosa di nuovo di fantasia, la maggior parte esiste da decenni.


Risposta 3:

Il coronavirus può mutare e diventare più mortale?

Il termine è plurale non singolare. L'attuale ceppo, non che sia stato identificato come un nuovo ceppo dei coronavirus, viene etichettato come "virus Weibo" nei media di professione.

Tutti i virus mutano, è per questo che ogni anno viene immesso sul mercato un nuovo vaccino per fumi.

Il virus Weibo è apparentemente correlato alle SAR ed è stato virulento nella stagione dell'influenza invernale nell'emisfero settentrionale, Weibo sta dimostrando di avere un tasso di mortalità significativamente inferiore rispetto alle SAR.

Mettiamo le cose in prospettiva: la Cina ha una popolazione di quasi 1,4 miliardi, quattro volte la popolazione di tutti gli Stati Uniti. Finora solo 7.100 - forse 11.000 persone hanno contratto la malattia, i cui sintomi sono per lo più come qualsiasi altra influenza invernale. Ci sono stati solo 259 decessi attribuiti a Weibo, e quelli che sono morti avevano un presupposto = diabete, condizioni respiratorie e / o un sistema immunitario compromesso.

Il virus weibo è considerato una preoccupazione dalle autorità sanitarie internazionali perché è la stagione delle vacanze di punta della Cina e dieci milioni di persone viaggiano attraverso la Repubblica popolare cinese e volano dentro e fuori dalla Cina per riunirsi con la famiglia e gli amici. Ciò aumenta il rischio di contagio, pertanto le autorità della RPC hanno limitato i viaggi non necessari.

https://tass.com/world/1115303


Risposta 4:

Uccisore

coronavirus

ora negli Stati Uniti, in Tailandia, Giappone, Corea del Sud e Taiwan: colpirà l'India o altri paesi asiatici?

Il

coronavirus

ora si è diffuso in cinque paesi. L'India o altri paesi asiatici sono pronti per questo?

  • Il coronavirus non viene ancora dichiarato una malattia soggetta a notifica.
  • Chiunque ritorni dalla Cina all'India, se ha sintomi, non dichiarerà, prenderà antistaminico e paracetamolo e tornerà di corsa in India. Nessuno dirà che soffre di influenza.
  • I casi asintomatici non possono essere raccolti in aeroporto che potrebbero essere ancora infettivi. Se portano infezione e visitano l'India, porteranno il virus qui.
  • Un caso sintomatico infetterà altri viaggiatori durante il volo; tutto non può essere isolato.
  • Il governo potrebbe annunciare che se qualcuno sviluppa sintomi simil-influenzali durante la visita nei paesi colpiti, il suo soggiorno e le sue spese saranno a carico dell'India se vengono curati lì.
  • È richiesto un alto grado di sospetto e consapevolezza.
  • Abbiamo parlato dell'aggiunta di N 95 all'elenco dei farmaci essenziali e della riduzione dei prezzi. Non è ancora stato fatto. Ciò controllerebbe sia il problema dell'inquinamento che tali minacce di infezione.

Ho anche scritto al Primo Ministro al riguardo.

A proposito della diffusione

I Centers for Disease Control hanno riferito che il virus, originario della Cina, era stato diagnosticato in un residente negli Stati Uniti arrivato a Seattle dalla Cina. Il virus, diffuso dalla città cinese di Wuhan, ha infettato quasi 300 persone e sei sono morte.

La Corea del Nord ha temporaneamente chiuso i suoi confini ai turisti stranieri in risposta alla minaccia.

Il paziente ha cercato cure presso una struttura medica nello stato di Washington, dove è stato curato per la malattia. I test di laboratorio su un campione clinico hanno confermato la diagnosi il 20 gennaio, continua la dichiarazione del CDC.

La malattia è stata identificata per la prima volta alla fine dell'anno scorso e si ritiene che l'epidemia sia collegata a un mercato ittico che vende anche animali vivi. Oltre agli Stati Uniti, due casi sono stati identificati in Tailandia, uno in Giappone, uno in Corea del Sud e uno a Taiwan. Tutti quelli infetti erano recentemente tornati da Wuhan.

Le autorità di diversi paesi, tra cui Australia, Singapore, Hong Kong, Taiwan e Giappone, hanno intensificato lo screening dei passeggeri del trasporto aereo da Wuhan. La scorsa settimana le autorità statunitensi hanno annunciato misure simili negli aeroporti di San Francisco, Los Angeles e New York. Hanno annunciato piani per introdurre misure simili negli aeroporti di Chicago e Atlanta questa settimana.

In Australia, un uomo che aveva viaggiato fino a Wuhan è stato messo in isolamento e sta subendo dei test.

Un rapporto del Center for Global Infectious Disease Analysis dell'Imperial College di Londra ha suggerito che potrebbero esserci più di 1.700 infezioni. Tuttavia, Gabriel Leung, Decano della Medicina presso l'Università di Hong Kong, ha avvicinato la cifra a 1.300.

Il virus, noto anche come 2019-nCoV, è inteso come un nuovo ceppo di coronavirus che non è stato precedentemente identificato nell'uomo. I coronavirus sono una vasta famiglia di virus, ma solo sei (il nuovo ne farebbe sette) sono noti per infettare le persone.

Dr KK Aggarwal

Presidente CMAAO, HCFI e Past National President IMA

Guarda altri video di Dr. KK Aggarwal -

https://www.medtalks.in/user/drkkaggarwal

Guarda altri video di educazione sanitaria -

https://www.medtalks.in/FAQ

Guarda altri webinar medici -

https://www.medtalks.in/seminars

Iscriviti a Medtalks per altri fantastici video sull'educazione alla salute:

Medtalks

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare:

E-mail: support@medtalks.in

https://www.medtalks.in/

Medtalks

Medtalks (@medtalksin) | cinguettio

Medtalks (medtalksin) su Pinterest

https://www.linkedin.com/company/medtalks-healthcare/

Medtalks


Risposta 5:

Questo è davvero molto improbabile. I virus si evolvono per diventare meno, non di più, letali. Non "vogliono" ucciderci, vogliono che camminiamo tossendo e starnutendo. Questo virus è giovane e crudo, motivo per cui sta uccidendo così tanto. Man mano che "cresce" imparerà "come vivere e diffondersi dentro di noi senza ucciderci. Diventerà, come hanno già fatto molti dei suoi predecessori, una delle tante infezioni che chiamiamo raffreddore comune.


Risposta 6:

www.newscientist.com ›articolo› 2231453-new-coronavirus-may-be -...

Il nuovo coronavirus può essere molto più contagioso di quanto inizialmente ...

5 giorni fa - Il nuovo

coronavirus

si sta diffondendo più velocemente della SARS - e potrebbe

essere

perché ... Il virus

può

diffuso prima che i sintomi mostrino, il ministro della salute cinese Ma ... che il virus potrebbe

mutate

per

diventa di più

contagioso o

mortale

.