Quale paese è vicino allo sviluppo di un vaccino per il trattamento del coronavirus?


Risposta 1:

I ricercatori dell'Istituto di ricerca medica della Galilea (Migel) hanno affermato di essere vicini allo sviluppo di un vaccino per il trattamento del virus Corona. Questo istituto ha sede in Israele.

I ricercatori hanno affermato che ciò ha modificato le loro prime ricerche nel pollame per trovare l'antidoto per il virus Corona.

Questa svolta è stata fatta quando gli scienziati hanno scoperto che la struttura del virus Corona assomigliava a un virus esistente che era già in fase avanzata di sviluppo.

I ricercatori hanno affermato che detto vaccino sarà disponibile entro 3 mesi. Stavano collaborando con scienziati di tutto il mondo per trovare una soluzione disponibile per l'uso umano sul serio. Il ministro della sanità israeliano si è congratulato con la squadra.

Che la forza sia con noi.


Risposta 2:

Gli scienziati in Israele probabilmente annunceranno lo sviluppo di un vaccino contro il coronavirus

Gli scienziati in Israele dovrebbero annunciare nei prossimi giorni di aver completato lo sviluppo di un vaccino per il nuovo coronavirus COVID-19, citando fonti mediche, il quotidiano israeliano Ha'aretz, ha riferito il 12 marzo 2020 che gli scienziati dell'Istituto israeliano per La ricerca biologica, sotto la supervisione dell'ufficio del Primo Ministro, ha recentemente avuto un importante passo avanti nella comprensione del meccanismo biologico e delle qualità del virus, tra cui una migliore capacità diagnostica, la produzione di anticorpi per coloro che hanno già il virus e lo sviluppo di un vaccino.

Ci sono molte aziende che stanno sviluppando vaccini e farmaci per il trattamento di COVID-19

Le seguenti società in tutto il mondo stanno sviluppando il vaccino per il coronavirus che si trova in varie fasi

1. Inovio Pharmaceuticals e Beijing Advaccine Biotechnology

Inovio mira a produrre un milione di dosi del vaccino

INO-4800

entro la fine del 2020 per eseguire ulteriori studi clinici o usi di emergenza.

Vaccino -

INO-4800

2. Centro ricerche Moderna e sui vaccini

L'unità dell'Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive (NIAID) ha collaborato allo sviluppo di un vaccino per il coronavirus.

la sperimentazione clinica di fase uno è prevista per aprile 2020

Vaccino -

mRNA-1273

3. MIGAL Research Institute of Israel

L'Istituto ha modificato geneticamente il vaccino per trattare Covid-19 e sarà disponibile in forma orale.

Vaccino:

Vaccino contro il virus della bronchite infettiva (IBV) coronavirus aviario

4. Tonix Pharmaceuticals con Southern Research

TNX 1800

è progettato per esprimere una proteina derivata dal virus che causa l'infezione da coronavirus

Vaccino

: TNX-1800

5. Clover Biopharmaceuticals of China

La società sta sviluppando il vaccino basato sulla proteina S trimerica (S-Trimer) del coronavirus Covid-19, responsabile del legame con la cellula ospite e causando un'infezione virale

Leggi di più


Risposta 3:

A2A: Il 25 febbraio il CDC ha annunciato che stava iniziando i test randomizzati controllati su un paziente secondo le regole di "uso compassionevole" - il paziente è uno dei passeggeri di Diamond Princess, attualmente in cura presso il centro medico dell'Università del Nebraska.

Il farmaco si chiama Remdesivir, è prodotto da Gilead Sciences, Inc. ed è stato sviluppato per il virus Ebola. Nei modelli animali, è stato dimostrato che è "promettente" per MERS e SARS.

La Cina ha infranto il brevetto e lo ha utilizzato sui propri pazienti. Non abbiamo ancora dati sui loro studi.


Risposta 4:

Secondo i rapporti, gli Stati Uniti e la Cina sono in gara. È anche possibile che un altro paese come cavallo oscuro possa inventare un vaccino. Sto aggiungendo alcuni estratti di un rapporto di notizie insieme alla fonte -

"C'è

attualmente nessun vaccino

ma gli scienziati di tutto il mondo stanno correndo per produrne uno, grazie alla pronta condivisione della Cina del codice genetico del virus. Tuttavia, qualsiasi potenziale

il vaccino non sarà disponibile per un massimo di un anno

e molto probabilmente verrebbero dati agli operatori sanitari più a rischio di contrarre prima il virus. Per ora, è un caso di contenimento e aumento della capacità ospedaliera di curare i pazienti. "

Sintomi di coronavirus: quanto velocemente si manifestano - e cosa cercare