Pensi che il governo e i media statunitensi stiano politicizzando il coronavirus?


Risposta 1:

Entrambe le parti. A parte l'ovvia inettitudine che sapete chi, scuoto la testa in pezzi liberali che prevedono che il coronavirus porterà all'assistenza sanitaria universale, al congedo per malattia retribuito obbligatorio e all'utopia generale. Piace

Covid-19 segnerà la fine della politica della ricchezza

La possibilità di una pandemia globale rivelerà la nostra incapacità di creare e distribuire le cose di cui la gente ha bisogno, giusto in tempo per le elezioni presidenziali.

Bene, quando i rifornimenti scarseggiano, chi lo sente per primo? Mar-a-Lago avrà ancora cibo e bevande. Possono sempre pagare qualunque cosa il mercato richieda.

Continuo ad avere flashback negli anni Sessanta, quando i rivoluzionari fasulli pensavano che far cadere la società sarebbe stato uno scherzo.


Risposta 2:

Domande come questa sono di fatto pericolose.

Il coronavirus Covid-19 uccide 20 volte più persone dell'influenza normale e (in proporzione) 20 volte più persone rispetto alla seconda guerra mondiale.

"Fingere che non ci sia altro che la politica di cui preoccuparsi per una pandemia quasi garantita" è pericoloso.

...

E voi idioti lo meritate per aver eletto un idiota in ufficio.

Sarei più arrabbiato, ma questa è di fatto giustizia, quindi. Si.

Addio umanità e senso di sicurezza.


Risposta 3:

Perché ovviamente no.

Mettere un politico responsabile della risposta del governo federale e reprimere le comunicazioni di dati sull'incidente non significa politicizzarlo.

Nel frattempo, quei malvagi media stanno riportando l'attuale tasso di mortalità tipico del 2%, il fattore di moltiplicazione dei casi 2.6 e lo scoppio dei casi nello stato di Washington. Come possiamo fidarci dei media quando ci forniscono rapporti fattuali onesti come questo?