Credi che la Spagna stia adottando le misure appropriate per fermare la diffusione dei casi di coronavirus? Abbiamo paura di essere la prossima Italia.


Risposta 1:

Puoi smettere di avere paura e accettare la realtà. Spagna

è

la prossima Italia.

Il tuo governo sembra fare la cosa giusta, ma ci vorrà una settimana per vedere quanto ha funzionato. Tornerò su questo, diamo prima un'occhiata ai numeri

.

Come puoi vedere dalla tabella qui sotto, la Spagna è già uno dei paesi più infestati. La tabella è ordinata per numero di casi per milione di abitanti.

Ora, il tasso di crescita tipico di corona è "raddoppiando ogni 2-3 giorni", quindi la Spagna potrebbe avere oltre 300 casi per milione in meno di un giorno. Vediamo se questo è coerente con l'attuale tasso di crescita in Spagna.

Oggi è il 15 marzo e ieri c'erano 6,4k casi noti in Spagna. Come puoi vedere dalla grafica qui sotto, il numero di casi era 10 volte inferiore tra il 7 e l'8 marzo. Sono solo sei giorni, il che è vicino a una diffusione massima che si vede prima che qualsiasi misura di quarantena venga messa in atto.

Puoi anche vedere che il tasso di crescita era ancora più alto a fine febbraio, ma è stabile negli ultimi 10 giorni circa. Senza alcuna misura governativa in atto, ci sarebbero oltre 60.000 casi di corona in una settimana. Ora vediamo le cifre per l'Italia. Per inciso, erano dove la Spagna è ora intorno all'8 marzo (ricordate, l'Italia ha 60 milioni di persone, la Spagna ne ha 40 milioni).

Solo che il tasso di crescita stava già rallentando in Italia a quei tempi. In realtà, gli italiani hanno impiegato 9 giorni per ottenere da 900 a 9000 casi, non sei. E oggi sono "solo" 21k casi, non 70k.

Consentitemi di ripeterlo: in Italia il numero di casi oggi è più volte di una settimana fa, non dieci volte superiore. Le loro misure stanno sicuramente mostrando effetti.

Gli spagnoli hanno reagito più tardi degli italiani e hanno un tasso di crescita molto più alto di quello degli italiani nella stessa fase di diffusione delle epidemie. Mi aspetto che il risultato finale sia commisurato: la Spagna sarà colpita più duramente dell'Italia.

C'è un'altra cosa da tenere a mente: ci vogliono fino a 2 settimane per mostrare i sintomi. Cioè, l'ulteriore crescita dei casi per la prossima settimana o giù di lì è già lanciata nella pietra. Forse non 60k, ma almeno 30–40k persone hanno già un virus e non lo sanno ancora.

In altre parole, se il numero di malati in Spagna non supera di molto i 40 mila in una settimana, ciò significa che le misure adottate dal governo ora hanno avuto molto successo. Qualcosa al di sotto dei 60k è almeno incoraggiante e al di sopra dei 60k significherebbe che le misure fallirono.

Per l'Italia è prevedibile un ulteriore rallentamento. Osservando le tendenze, mi aspetto un numero maggiore di nuovi casi in Spagna (30-50.000) rispetto all'Italia (20-30.000) nella prossima settimana.


Risposta 2:

Il problema è che a questa data (13/03/2020) non c'è "Spagna" in questo.

Ciò che la gente non capisce è che la Spagna è un gruppo di nazioni strettamente legate che sono considerate un paese solo perché condividiamo tutti questa fragile illusione.

Ad esempio, a questo proposito, il controllo della pandemia di coronavirus, la risposta sta divergendo selvaggiamente, poiché ogni Comunità autonoma (CCAA) sta gestendo le cose da sola.

Se iniziamo dal governo centrale, anche se non hanno il controllo diretto sul territorio, stanno prendendo le cose troppo lentamente, troppo poco, troppo tardi e commettono errori dopo errori.

Quindi, ad esempio, la Catalogna sta gestendo la cosa abbastanza bene, adottando misure in anticipo e, in generale, facendo meglio di altre. Lo stesso vale per Pais Vasco, che ha messo in quarantena il proprio personale sanitario prima di chiunque altro.

D'altra parte, Madrid sta combattendo un impulso con il governo centrale (entrambi sono di ideologie opposte). Da un lato, Madrid accusa il governo di fare troppo poco (vero), dall'altro, non vogliono essere quelli che chiudono Madrid, sostenendo che deve essere il governo centrale.

E, naturalmente, può essere il governo centrale, ma solo dopo aver usato il 155 (lo stesso che l'ultimo governo ha usato in Catalogna). Quale in questo momento non è la migliore idea.

Il resto vale per ogni CCAA. La maggior parte sta facendo la cosa giusta o abbastanza buona, ma alcuni stanno rovinando tutto.

Madrid dovrebbe essere chiusa e le persone messe in quarantena ormai. Alcune persone si aspettano che lo facciano questo fine settimana, ma anche questo non è sicuro.


Risposta 3:

L'unica misura efficace sarebbe quella di fermare il paese. Tutti rimangono al coperto per 15 giorni. Tutti vengono controllati telefonicamente o via Internet. Solo la polizia, l'esercito, il personale medico e la consegna del cibo sono permessi nelle strade. Il virus può nascondersi solo per 15 giorni. Per salvare l'economia, fermare il calendario. Nessun mutuo, debito locativo, interessi devono essere pagati durante il parto di 15 giorni. Se i paesi vicini non applicano la stessa misura. Chiudi le tue frontiere fino a quando le epidemie non si saranno ritirate. La R0 della covide19 è 2,2–2,7, il che significa che in media ogni portatore infettivo infetta 2,2–2,7 persone. Per uccidere l'epidemia devi abbassare R0 al di sotto di uno. Senza un vaccino, solo un blocco completo può affrontare un'epidemia senza ammassi.