Risposta 1:

Molto probabilmente. Ha la possibilità di incolpare Pence per il proprio fallimento riguardo a questa crisi. E ha senso che possa desiderare l'opzione di scegliere un vicepresidente femminile per scopi politici competitivi. Pence non è particolarmente popolare o carismatico ed è stato chiaramente un cagnolino per Trump, quindi non ha rivendicato la propria credibilità in questa posizione.

Tuttavia, mentre potrebbe essere politicamente intelligente per Trump scaricare Pence e selezionare una donna come compagno di corsa, comporta un grosso rischio. Forse avrebbe scelto Kellyanne Conway, lei è l'unica scommessa sicura come qualcuno che ha mostrato la capacità di parlare pubblicamente per lui e di non essere bloccato.

Chiunque altro probabilmente diventerebbe un problema prima delle elezioni poiché sappiamo che non può tollerare le persone se non sono Jared o Ivanka. Oh mio! Certo, avrebbe potuto sopportare Ivanka, non l'avrei superato. Si considerano tutti una dinastia in modo che possa fare appello alla sua base che vuole anche un'oligarchia sulla democrazia.


Risposta 2:

No, non è credibile. La Casa Bianca ha bisogno di vendere l'idea che qualcuno che possa prestare attenzione e imparare sia al comando, lasciando Trump libero di battere la sua strana bandiera. Non ci sono molte persone che Trump si fida di considerare sempre l'immagine di Trump come la loro priorità n. 1 che sarebbe anche rassicurante per i mercati. Ha scelto Pence perché non ha scelto Jared. Dovremmo essere contenti che non abbia portato Donnie.

In generale, a Trump non interessa la tua esibizione nell'area in cui stai recitando. Si preoccupa per la tua lealtà che si abbatte su Trump. Pence potrebbe iniziare a distribuire coperte di febbre alle case di cura: purché continui a dire "L'audace brillantezza decisiva del presidente Trump ha fatto fiorire la felicità nei nostri cuori!" sarà un figlio onorario.


Risposta 3:

Secondo me, le ragioni principali per farlo sono state in linea con il comportamento consolidato di Trump:

  • lodare l'individuo come "il migliore", che (briscola) conosce bene quella persona e seleziona solo le persone migliori (per qualsiasi posizione)
  • se la prospettiva avrà successo, Trump si loderà per la sua saggia decisione (che alla fine diventerà una lunga lista dei suoi risultati amministrativi, personali o familiari)
  • se la prospettiva fallisce terribilmente, punterà facilmente il dito sulla colpa e negherà di conoscerli (difficile da fare con il suo Vice Presidente, ma troverà un modo se dire che ha sempre nutrito dubbi segreti, ma è stato costretto da altri a includilo)
  • negare, negare, negare ... tutto su _tutto_ è falso ... la gravità del virus, la segnalazione, le misure preventive che avrebbero dovuto essere prese; qualunque cosa.
  • Quest'ultimo punto non correlato è solo la mia _guess_, (e lo ammetto); arriva il momento dei dibattiti presidenziali tra Dem e Rep, Trump avrà una scusa sul perché non parteciperà ... Forse citando il privilegio esecutivo scegliendo di non farlo, un certo stato di emergenza (anche se potrebbe essere fatto via Internet), o la sua crisi di salute. Tutto ciò per evitare di affrontare la realtà di crescente impopolarità, sfida credibile per la presidenza e anche nella speranza di posticipare le accuse di frode a New York.

Risposta 4:

Non lo so. Pence è stato un sicofante sin da prima del primo giorno. Poi di nuovo, ha una tendenza a calciare tutti sul marciapiede quando ha finito con loro. Sappiamo tutti che probabilmente sta pensando che Nikki Haley potrebbe essere una grande spinta alla sua rielezione. A volte penso che non sia così stupida, ma è piuttosto ambiziosa. Probabilmente lo farebbe. Almeno avrebbe finito la sua carriera con il botto.


Risposta 5:

Pence avrebbe dovuto rifiutare il lavoro. Non c'è modo di riuscire a combattere un'epidemia. Troppe cose possono andare storte. Quanto a chi Trump lo sostituirà con il biglietto del 2020, penso che sia morto che troverà una donna. Mi viene in mente Kellyanne Conway, ma credo che Trump vorrà qualcuno più giovane e più carino. Nikki Haley farà al caso suo. Non penso che potrebbe resistere allo sdegno se nominasse Ivanka. Ricorda troppo Sarah Palin. D'altra parte, Palin è disponibile e si è separata dal suo coniuge imbarazzante.