La Cina ha sconfitto il coronavirus? Il resto del mondo dovrebbe seguire le loro orme?


Risposta 1:

Il primo e più importante è che la Cina NON ha sconfitto il virus e la contea NON è tornata alla normalità. Una gran parte dei loro lavoratori è ancora messa in quarantena nelle loro case.

Quello che sta succedendo è che nuovi casi di virus stanno iniziando a diminuire notevolmente. Ciò significa che gli sforzi di quarantena della Cina stanno iniziando a riflettere risultati molto positivi, anche se tre mesi dopo.

Questa distinzione è estremamente importante. Sono gli sforzi di quarantena che stanno funzionando, non quelli che sconfiggono il virus. Se tutte le quarantene in tutto il paese venissero improvvisamente sollevate, la Cina sarebbe tornata dov'era con un'epidemia.

Le province di Hubei, Guangdong e Shanghai, in questo ordine, sono state le più colpite dal virus. Queste sono aree economiche estremamente importanti, con popolazioni molto grandi. La Cina ha una densità di popolazione estremamente elevata, con queste posizioni tra le più alte. Un'alta densità di popolazione significa una rapida diffusione del virus.

Molti degli operai di quelle aree furono messi in quarantena nella loro città natale per il Festival di Primavera, il periodo più visitato dell'anno in Cina. Proprio come i nostri ringraziamenti.

Le quarantene sono ancora in vigore. Ciò significa che non sono ancora in grado di tornare nelle loro città di lavoro. Molti, come i dirigenti, lavorano "da casa" utilizzando computer e smartphone.

Non vi è dubbio che le quarantene verranno sollevate per gradi, con le tre province più colpite alla fine. Il sollevamento delle quarantene in più fasi non sarà solo DOVE saranno sollevate, ma CHI avrà sollevato le quarantene.

Pensalo come fare un bagno caldo. Una volta riempito, una persona non si limita a calpestarlo. Potrebbero subire gravi ustioni da acqua calda, provocando la necessità di recarsi al centro di emergenza in ospedale.

Innanzitutto la persona verifica l'acqua con le dita e le mani. Se sembra accettabile, passano alla fase successiva. Prendono un piede e lentamente entrano in acqua e determinano che è accettabile tollerare. Continuano in queste fasi di precauzioni fino a quando non si sdraiano nel bagno con una temperatura accettabile.

Più di ogni altra cosa, la Cina ha dimostrato cosa NON fare. Con ciò ritardando le quarantene e isolando gli infetti. Diventare estremamente conservatori nella gestione delle quarantene fin dall'inizio è l'unico modo per ottenere una gestione della diffusione del virus.

Gli eventi in Cina hanno dimostrato la velocità con cui l'epidemia virale può diffondersi e la sua gravità. È un cugino estremamente grave dell'influenza, senza alcun preavviso per preparare e produrre inoculazioni di tipo influenzale.

Non sono fiducioso nel significativo sollevamento della Cina di quarantene presto. Il resto del mondo seguirà da vicino la revoca della quarantena da parte della Cina. Questo sarà anche l'esempio di cosa fare o cosa non fare.


Risposta 2:

Lo hanno fatto, ma il danno economico a breve termine è stato grande e la domanda da $ 10 T è: per quanto tempo.

Il tasso di casi in Cina sta rapidamente diminuendo, ma la prova nel budino è quando rinunciano al distanziamento sociale forzato e lasciano andare le persone al lavoro. Covid-19 riemergerà? E se lo farà, la Cina sarà in grado di mantenerlo al top con test rigorosi e continui combinati con auto-quarantine e tracciabilità dei contatti? Direi che la risposta ad entrambi, un punto di forza del loro totalitarismo digitale (che personalmente reputa ripugnante) è sì e sì.

I governi e le persone devono prendere una decisione difficile a questo punto di ribaltamento, poiché i risultati della malattia (potrebbero esserci anche altri importanti effetti collaterali, economici / politici) di covid-19 sono fondamentalmente solo una minaccia per i membri più anziani e malati della popolazione . Le due scelte sono:

Lascia che attraversi la popolazione con sostanziali danni collaterali a quei cittadini più anziani e malati a causa di infrastrutture mediche molto sovraccariche, ma recupera il 60% e raduna l'immunità relativamente rapidamente. Morti sostanziali e racconti raccapriccianti ... molto simili a una guerra. Possibili rivoluzioni nelle strutture politiche quando i cittadini rimuovono la licenza sociale dal loro precedente governo. Ma i cieli blu una volta terminata la "guerra" in quanto il 60% non sarà più suscettibile e verrà raggiunta l'immunità della mandria.

Cerca di contenere mediante arresti autoritari / o semplicemente efficaci della società per far rispettare il distanziamento sociale (questa è stata la scelta della Cina con mezzi autoritari), e limitare la diffusione o eliminarla del tutto in un tempo relativamente breve. L'avvertenza è che potrebbe riaccendersi nella popolazione in seguito da sacche di infezione che non sono state eliminate. Il danno economico sostanziale a breve termine potrebbe essere ridotto o addirittura eliminato dalla politica fiscale e monetaria lungimirante, e le politiche e le informazioni che incoraggiano le popolazioni a rischio ad andare in isolamento mentre la pandemia infuria. Test continui e completi e politiche di ferro a breve termine che limitano le libertà individuali delle persone infette (e forse quelle che non lo sono; come in un database che mostra lo stato di salute che si tradurrà in quanta libertà di movimento nella società è consentita ... pensa alla versione di merito di credito) sarà tenuto a mantenere il coperchio del virus fino a quando un vaccino non sarà sviluppato e somministrato alla maggior parte dei cittadini, che è probabilmente un anno fuori.

Francamente la prima scelta è per i paesi che in realtà non hanno un governo, quindi ciò significa che alcune economie in via di sviluppo e di frontiera potrebbero essere costrette a scegliere. La seconda "scelta" è per i governi che hanno la capacità di attuare queste politiche e politici che vogliono rimanere in carica e non finire davanti a una squadra di fuoco in seguito. Nessuno dei due percorsi è particolarmente appetibile, ma tali sono le scelte in guerra.


Risposta 3:

Non l'hanno battuto, ma si stanno sforzando di capovolgerlo. Quel silenzio era un po 'troppo lungo? Sì. L'hanno visto arrivare? NO. Non importa di chi è stata la colpa a questo punto, perché quando commetti errori costano molto. Il paese ha una grande popolazione, quindi un piccolo errore o un evento non previsto è grande. Comunque il resto del mondo decide cosa pensano sia meglio per la loro cultura in base alla loro conoscenza.


Risposta 4:

La Cina ha sconfitto il coronavirus?

Non abbiamo ancora sconfitto il coronavirus. Fino a quando un giorno è stato inventato un vaccino economico per questo virus, non credo che nessuno possa dire che il coronavirus è stato sconfitto.

Il resto del mondo dovrebbe seguire le loro orme?

Il resto del mondo dovrebbe ascoltare i loro esperti di fiducia dal settore medico e lasciare che quegli esperti decidano. E i loro politici dovrebbero assistere e supportare i loro esperti medici. Potrebbe essere già tardi, ma mai troppo tardi per salvare delle vite.

Per quanto riguarda le decisioni come chiudere le città o chiedere alle persone di cercare di evitare luoghi affollati, non è necessario essere chiamati seguendo le nostre orme. È solo la misura di base che noi umani possiamo fare in questo tipo di situazione, e noi esseri umani siamo frigle in questo tipo di situazione.

Non farti prendere dal panico e presta attenzione ai suggerimenti degli operatori sanitari, quindi segui questi suggerimenti. E starai bene.