Il coronavirus potrebbe essere la catapulta per il collasso politico della Repubblica popolare cinese?


Risposta 1:

No.

La gente lo chiede ad ogni crisi e dopo un po 'ti rendi conto che la copertura occidentale è quasi sempre

identico

. Gli stessi stessi temi vengono banditi, i titoli vengono leggermente spostati e il linguaggio drammatico viene riutilizzato su lettori che non conoscono abbastanza la Cina per rendersi conto di essere ingannati.

1) Suggerimenti che il sistema potrebbe cambiare:

2) Gli informatori vengono acclamati e il PCC viene scelto come un cattivo dei fumetti:

3) L'immagine della Cina è contaminata:

4) Ogni nuovo shock è "il più grande dai tempi di Tiananmen":

E poi, indovina un po ', la vita continua praticamente allo stesso modo. Il Partito rimane più forte che mai, l'immagine della Cina viene ripristinata e agli informatori viene data una pacca sulla testa e poi dimenticata. Quindi il nuovo più grande shock da quando Tiananmen arriva e ricominciamo da capo perché apparentemente i lettori ne hanno il ricordo

cazzo di pesce rosso.

Le crisi si verificano in ogni stato. Flint, le condutture idriche principali del Michigan sono una crisi, il Kashmir è una crisi, i giubbotti gialli sono una crisi. Abbattono solo stati che sono già deboli.

Quindi no, non credo che il Coronavirus abbatterà il governo. Perché SARS, Tianjin, Bo Xilai, Sanlu, MeToo, i terremoti del Sichuan, il Movimento degli ombrelli, il Movimento dei girasoli e le 5 richieste, tra gli altri, non lo hanno fatto.


Risposta 2:

Hanno avuto situazioni molto peggiori e più minacciose per il loro governo di prima e sono sopravvissute. Questo perché i cinesi pensano diversamente da noi. Pensiamo che pensino come noi e li attacchino dalle nostre prospettive di situazioni e ci aspettiamo che reagiscano in un modo che prevediamo che risponderanno.

Tien An Mein Square 1989 è un esempio. Le rivolte di Hong Kong negli ultimi tempi sono un'altra. Questo è lo scritto sul muro che suggerisce che un attacco occidentale condotto a una nazione come la Cina per distruggerlo internamente non farà che rafforzarli.

C'è un detto: "ciò che non ti uccide può solo renderti più forte".


Risposta 3:

Ancora alcuni paesi sono molto razionali e giudicano l'epidemia caso per caso. L'Italia ha ancora accettato i visitatori dopo aver scoperto che sono negativi al virus. L'atteggiamento razionale e corretto verso l'epidemia sta facendo apprendere a molti paesi come affrontare l'epidemia. È un processo lento e doloroso, ma alcuni non si precipitano ancora nel panico.


Risposta 4:

La mia domanda a questa domanda sarebbe:

  • L'influenza spagnola è stata l'enorme fallimento politico della Spagna?
  • Il fallimento politico della Black Death Catholic Church?
  • Il fallimento politico collettivo dell'Ebola Africa è stato?
  • L'influenza in corso è il fallimento politico degli Stati Uniti?
  • Il fallimento politico di (pandemia) (nome della nazione / regione)?

Penso che una domanda più appropriata sarebbe:

La Cina ha fatto un buon lavoro nella gestione del Coronavirus dal punto di vista della salute pubblica?

Bene, chi ti ha già dato la risposta.

Pace.


Risposta 5:

LOL no.

L'epidemia di virus non è affatto una colpa politica del PCC e il governo del PCC ha risposto rapidamente. Hanno imparato la lezione dalla SARS.

Mentre sto scrivendo questo, viene costruito un nuovo ospedale per 1000 pazienti.

Come uno dei cittadini educati / bilingui della 5000 civiltà, sappiamo perché / perché / come una dinastia / regime crollare meglio di te.

Ogni giorno la dinastia cinese crollerà, il PCC non è assolutamente eccezionale, ma non nei prossimi 200 anni.