L'epidemia di coronavirus cinese potrebbe essere una malattia aviaria causata dalla zuppa di nidi di uccelli?


Risposta 1:

Le zuppe di nidi di uccelli provengono da nidi di uccelli commestibili fondamentalmente provenienti dalle grotte del sud-est asiatico, ad esempio Indonesia e Malesia.

Oggi viene anche raccolto da ciò che abbiamo chiamato colloquialmente Bird Hotels.

Essenzialmente hanno essiccato la saliva di swiftlets.

Nido di uccello commestibile - Wikipedia

Questi nidi dopo la raccolta vengono lavati e trattati. Quindi le probabilità che trasportino virus sono molto piccole.

Probabilmente hai più possibilità di catturare i coronavirus dalla tua banda di pubcrawlers londinesi, con la tua influenza che induce il clima freddo e umido.

L'epidemia di coronavirus cinese potrebbe essere una malattia aviaria causata dalla zuppa di nidi di uccelli?

Io non la penso così.

Qual è la tua preoccupazione? Bevi molto Bird Nest Soup?


Risposta 2:

No, ma è perché sospetto che sia il prossimo tipo di virus all'ordine del giorno. Non è così facile creare un virus in grado di resistere alla digestione di un uccello, al processo di essiccazione coinvolto nell'uccello che crea il suo nido e ai processi di pulizia e sterilizzazione coinvolti nella produzione commerciale della zuppa di nido dell'uccello. Inoltre, gran parte del nido di uccelli del mondo proviene dal sud-est asiatico, quindi anche gli uccelli di quegli altri paesi dovrebbero essere infettati di nascosto, probabilmente prima degli uccelli in Cina. Ma sono sicuro che qualcuno ci proverà comunque.


Risposta 3:

No, né proviene da qualsiasi altra fonte di cibo cotto. Al massimo questo virus ha un'aspettativa di vita di 12-18 ore al di fuori del corpo. In secondo luogo, supponendo che abbia la stessa resistenza di temperatura / umidità della maggior parte dei virus della classe, la vitalità è ridotta a circa 15 minuti a 50 ° C (122 ° F) e circa 1 secondo appena al di sotto del punto di ebollizione.


Risposta 4:

Ciao George Rix.

Q

. L'epidemia di coronavirus cinese potrebbe essere una malattia aviaria causata dalla zuppa di nidi di uccelli?

UN

.

NO, no, no

. Il coronavirus, SARS-COV-2, è

non diffuso

dagli uccelli da qualsiasi tratto dell'immaginazione, direttamente o indirettamente (sputo, materiali per nidificare, peli, piume, insetti, ecc.). Questo è un altro pezzo di "storie finte nette che fanno il giro, e mostra solo come qualsiasi cosa proveniente dalla Cina o dall'Asia sud-orientale alimenta paure e incomprensioni su SARS-COV-2 o biologia per quella materia.

SARS-COV-2 è un virus zoonotico simile al 96% a SARS-CoV che ha origini tra le popolazioni di pipistrelli. [1]

L'influenza aviaria, l'H5N1 o l'influenza aviaria, si verificano naturalmente negli uccelli acquatici selvatici e possono diffondersi nel pollame domestico, come polli, tacchini, anatre e oche. La malattia viene trasmessa attraverso il contatto con le feci di un uccello infetto o le secrezioni dal naso, dalla bocca o dagli occhi. Carne di pollame poco cotta o uova di volatili infetti possono trasmettere influenza aviaria.

●●●●●●●●●●●●●●●●●

[1] Lu R, Zhao X, Li J, et al. Caratterizzazione genomica ed epidemiologia del nuovo coronavirus del 2019: implicazioni per le origini dei virus e il legame con i recettori.

Lancetta.

2020; (pubblicato online il 29 gennaio.)

Influenza aviaria (influenza aviaria) - Sintomi e cause

coronavirus


Risposta 5:

No. Tutte le prove dalla lettura del suo RNA indicano che si tratta di un virus di mammifero. Sono in corso sforzi per trovare le specie precise da cui è balzato agli umani, ma questo non è estremamente rilevante per combattere l'epidemia. È molto simile ad alcuni virus dei pipistrelli, ma più di una mutazione è stata rimossa, quindi quasi sicuramente è coinvolta un'altra specie intermedia.