Il coronavirus COVID-19 e il virus dell'Ebola EVD possono eseguire un cambiamento antigenico e combinarsi per formare un nuovo super virus?


Risposta 1:

Direi fuori da un laboratorio, no. Vedete, i virus richiedono una cellula ospite per riprodursi perché fanno solo parte di un filamento di DNA. Sarebbe come due spermatozoi che si uniscono per formare un bambino, piuttosto che uno sperma e un ovulo. Potrebbe essere possibile per qualcuno in un laboratorio farlo, ma sarebbe probabilmente classificato come ricerca sulle armi biologiche, dal momento che non servirebbe a nessun altro scopo, ed è illegale ai sensi del diritto internazionale e altamente pericoloso quando lo si fa con virus .


Risposta 2:

No, sono totalmente indipendenti e incapaci di ibridarsi.

La preoccupazione è che i coronavirus, come l'influenza, siano in grado di creare ceppi ibridi ricombinanti se un essere umano viene infettato da più di un ceppo contemporaneamente. Fortunatamente il coronavirus MERS non ha mostrato alcuna tendenza a farlo, ma sarebbe saggio tenere CoVid19 fuori dalla penisola arabica in modo da prevenire qualsiasi rischio di coinfezione con entrambi i virus.


Risposta 3:

Ignorando i due virus citati, basta guardare indietro all '"influenza spagnola" nel 1918, iniziata come una versione benigna dell' "influenza" in Nord America. Nelle aree agricole. Questo era vicino a un punto di transizione militare in cui alcune truppe riuscirono a trasportare quel virus in Europa dilaniata dalla guerra. È mutato in un'epoca in cui navi piene di truppe che attraversavano il pianeta. Il virus è tornato in America, questa volta come un assassino mutato. Il virus mutato ha ucciso 50 milioni di persone, questo è il totale della prima guerra mondiale, la seconda guerra mondiale e tutti uccisi in Vietnam in totale.

Quindi il mondo deve fermare il virus AL PIÙ PRESTO.


Risposta 4:

Per quanto ne so, ci sono state segnalazioni che hanno dimostrato che il genoma del coronavirus Wuhan n-COV-19 ha una mutazione che è presente anche nei genomi del virus dell'Ebola EVD e dell'HIV, rendendolo più contagioso e difficile da trattare. A parte questo, il nuovo coronoavirus non assomiglia al virus Ebola e non c'è alcuna possibilità che entrambi si combinino e creino un altro virus più mortale, naturalmente.


Risposta 5:

Innanzitutto, vorrei chiarire i termini:

  • La parola ebola è usata sia per il virus che per la malattia.
  • COVID-19 è la malattia causata dal virus SARS-CoV-2. Questo è lo stesso modello del virus HIV e della malattia da AIDS.
  • Le posizioni geografiche non vengono utilizzate nei nomi di malattie o virus.
  • EVD si riferisce a "Un drenaggio ventricolare esterno (EVD), noto anche come ventriculostomia o drenaggio extraventricolare, è un dispositivo utilizzato in neurochirurgia per curare l'idrocefalo e alleviare l'elevata pressione intracranica quando il normale flusso di liquido cerebrospinale (CSF) all'interno del cervello è ostruito “. define evd - Ricerca Google

Oops, errore mio, la malattia da virus Ebola (EVD) è emersa dal sito successivo che ho visitato.

Abbastanza nitpicking. i due virus nominati sono diversi e non sono in grado di interagire tra loro. Le loro fonti sono animali diversi e ognuno causa malattie con sintomi diversi.

  • I sintomi primari di COVID-19 sono febbre, tosse e respiro corto. Il sintomo chiave di Ebola è il sanguinamento dalle aperture del corpo.
  • COVID-19 è più frequentemente una malattia con sintomi lievi (80%) e basso tasso di mortalità (attualmente il 3,4% dei casi confermati).
  • I sintomi dell'ebola sono gravi e la morte è l'esito più frequente.

Risposta 6:

La natura ha dei modi di lavorare per cui l'uomo nel suo cattivo stato mentale è di solito lasciato perplesso. Abbiamo imparato ad applicare gli cerotti adesivi agli effetti, ma in realtà non siamo riusciti a pensare ai fattori causali coinvolti: PERCHÉ NATURA ha creato tutte le malattie siccità e altri disastri naturali e ovviamente la più orribile di tutte è la GUERRA !! - È quello scatenato quando l'uomo ha davvero bisogno di fare il punto.