Le persone asintomatiche possono diffondere il coronavirus?


Risposta 1:

Sì. Per chiarimenti, non si ritiene che (*) siano vettori come i vettori Typhoid. Queste persone asintomatiche si ammaleranno dopo qualche tempo. Ma è risaputo che si può trasmettere un'infezione da Covid19 prima di rendersi conto che si è malati.

Uno dei primi casi fu un uomo che fu infettato durante una conferenza d'affari a Singapore. È volato da lì per una settimana bianca in Francia e poi di nuovo nel Regno Unito, dove alla fine si è ammalato abbastanza per cercare aiuto. Aveva infettato circa 12 persone in Francia e nel Regno Unito prima di ammalarsi.

Se lo fosse

completamente

l'asintomatico non viene pubblicizzato, ma non ti godi una vacanza sugli sci con qualcosa di peggio di quello che pensi sia un raffreddore. Ora che il virus è più noto, spero che chiunque oggi sviluppi sintomi "freddi" si isolerà nella propria casa fino a quando non migliorerà (era un raffreddore) o peggio (potenziale Covid19. Chiedere assistenza medica e le autorità dovrebbero prontamente testali).

(*) ma potrebbe esserci. Soprattutto ci potrebbero essere persone che stanno meglio senza mai rendersi conto di essere malate.


Risposta 2:

Sì, anche se la persona è asintomatica, potrebbe comunque essere in grado di diffonderla attraverso il contatto ravvicinato con un'altra persona (circa 6 piedi) o contaminazione fecale. Secondo un recente rapporto di CDC, il nuovo coronavirus potrebbe diffondersi prima che le persone mostrino sintomi, ma non si ritiene che questo sia il modo principale in cui il virus si diffonde.


Risposta 3:

Sì. Questo è ciò che rende questo ancora più complicato. Lo spettro delle presentazioni va da Un lieve raffreddore alla morte. Perché questi sintomi più lievi sono così comuni nella popolazione generale A causa di altri virus benigni È travolgente cercare di trovare tutti i casi in una fase precoce e prevenire la diffusione. Durante la fase prodromatica Stiamo diffondendo virus e tossendo e starnutendo diffondiamo il virus copiosamente, senza renderci conto che è il temuto coronavirus. Quindi il dilemma diventa: isolate tutti coloro che hanno il raffreddore, testate tutti coloro che hanno il raffreddore quando non abbiamo abbastanza kit di test e qual è la soglia per tali test?