Qualcuno può diventare un super spargitore del coronavirus?


Risposta 1:

Bene vediamo. Potresti unirti al Partito Comunista Cinese. Vai a scuola in Canada. Laurea con un dottorato in genetica. Trova un lavoro nell'unico laboratorio di livello 4 in Canada (Winnipeg). Diventa un ragazzo di livello manageriale lì. Quindi un giorno potresti rubare 18 fiale di agente di guerra germe geneticamente modificato. Quindi potresti tornare a casa dai tuoi padroni a Wuhan e il resto è storia. No, è proprio quello che è successo!

La Royal Canadian Mounted Police ha garantito il personaggio. Questo è il "James Bond" del Partito Comunista Cinese. Era sicuramente un super spargitore.

Dipende da te se mi credi, ma la storia è vera. Il karma non è esattamente essere amichevole con la Cina in questo momento. La storia è così folle che nemmeno avrei potuto immaginarla! È tutto vero fino a GP120 e GAG ​​nell'RNA.

Ora se qualcuno lo cattura, non mostra sintomi e rilascia virus e o incontra molti altri sì. Ma dubito sinceramente che qualcuno abbinerà la spia.


Risposta 2:

No, non solo "chiunque". C'è stato qualcosa come un "super spargitore" per il tifo (Typhoid Mary), e c'è stato un super spargitore per la SARS (viveva in un appartamento alto in HK). MA gli esatti parametri fisiologici che hanno permesso a tali individui di rimanere liberi dai sintomi, eppure diffondere la malattia ... rimangono sfuggenti. Un considerevole lavoro si è concentrato su aspetti statistici e ipotetici e incoraggio una revisione di:

.

Il lavoro statistico riguardante la SARS ha concluso: (i) i “super-spargitori” possono verificarsi anche se l'infezione di tutti gli individui infetti è costante; (ii) in linea con le relazioni precedenti, il tempo di esposizione prolungato oltre 3-5 giorni (ovvero una significativa trasmissione nosocomiale) è stato il fattore chiave nella gravità dell'epidemia di SARS a Hong Kong; e (iii) la diffusione della SARS può essere efficacemente controllata limitando i collegamenti a lungo raggio (imponendo una quarantena parziale) o imponendo un rapido ricovero ospedaliero e isolamento di individui sintomatici.

L'altro problema piuttosto sconosciuto è che potrebbe non essere la fisiologia della vittima a renderli privi di sintomi, eppure in uno stato di virus "diffuso", potrebbe avere un "unico"

legame del virus

a una presentazione di tessuto (struttura proteica); e la natura unica può essere dovuta a

virus mutato

. C'è anche la possibilità di quelli che mantengono il virus, nessun sintomo e

nessun spargimento

... così rimarranno tra noi.