Come pastore di una chiesa o come ministro, come affronti lo sviluppo della crisi COVID-19 del coronavirus? A che punto incoraggiare le persone a non riunire o evitare grandi gruppi per evitare di precipitare più infezioni?


Risposta 1:

Non sono né pastore né ministro. Comunque per me sembra essere biblico. Per rispondere alla domanda Vorrei già adottare misure preventive e cercare di migliorare l'igiene personale. Studia e impara anche la Bibbia. Vieni a capire la situazione. Ti piace anche questa domanda ... La domanda è ... il padre ha punito le persone con una piaga relativa alle profezie del tempo della fine? O questa magia del diavolo?


Risposta 2:

Come pastore di una chiesa o come ministro, come affronti lo sviluppo della crisi COVID-19 del coronavirus? A che punto incoraggiare le persone a non riunire o evitare grandi gruppi per evitare di precipitare più infezioni?

Sono ordinato sacerdote, ma non sono responsabile di una chiesa (in pensione). Ieri abbiamo ricevuto nuove istruzioni dal nostro Vescovo (07/03/2020). Nessun laico prenda vino alla comunione. I caratteri d'acqua santa devono essere vuoti. Passare la pace deve essere solo con un gesto (nessuna stretta di mano). Gli over 60 sono invitati a prendere in considerazione la possibilità di restare a casa. Un rettore può annullare i servizi ma non deve ancora farlo. Siamo invitati a considerare il servizio di streaming come potrebbe essere in futuro.

Siamo stati indirizzati a valutare la cancellazione delle riunioni o la loro conduzione in remoto. Credo che queste direttive debbano essere intese come "in questo momento" con la situazione che cambia frequentemente.

Stamattina ho guardato un servizio di streaming e mi è piaciuto. Era come visitare una nuova chiesa. Spero che anche la mia parrocchia inizi lo streaming.

(Mi è venuto in mente un altro pensiero. Cosa faremo per i funerali (o nel normale corso delle cose o, Dio non voglia, se ci sono morti per lo scoppio?). Immagino che dovremo prendere delle decisioni allora)


Risposta 3:

Renderei disponibili i servizi opzionali una volta raggiunta la tua zona: "Per coloro che, per motivi di salute, desiderano adorare a casa, certamente capiamo". E, ovviamente, se i funzionari governativi emettono quarantene, è necessario rispettarli.

Ti suggerisco anche di fare le cose per sostenere chi resta a casa. Il minimo sarebbe includere una copia scritta di ogni sermone sul tuo sito web. Se hai le risorse per creare video, ancora meglio. Puoi metterlo su YouTube e fornire un link dal sito web della tua chiesa.

Puoi anche incoraggiare le persone con domande personali a chiamarti, piuttosto che presentarti di persona.

Poi c'è il difficile problema di cosa fare delle donazioni che sono state fatte in contanti, di persona, prima. Puoi annunciare che le donazioni con carta di credito sul sito web sono preferite, supponendo che tu sia in grado di gestirle. Questo perché il denaro contante può contenere il virus. Ma probabilmente dovresti anche prepararti per una flessione delle donazioni, poiché c'è meno pressione sociale da donare a casa.


Risposta 4:

Vorrei fare come ha fatto il nostro sacerdote: 1. Incoraggia i membri malati a restare a casa. 2. Scoraggiare le persone dal stringere la mano, ma semplicemente inchinarsi a loro. 3. Svuota il fonte battesimale e le piccole cose di benedizione vicino all'incantato. 4. Ricevi il corpo di Cristo solo nella mano.

Dovrebbe andare molto male, molto peggio di adesso, per chiudere.