Sei preoccupato di contrarre il coronavirus?


Risposta 1:

Sì.

Ho 60 anni e ho l'asma e l'apnea notturna.

In genere sono sano, quindi, anche se lo capissi, potrei non ammalarmi. Non so se c'è qualche connessione con la reazione ad altri virus (generalmente faccio OK) ma COVID-19 può essere abbastanza male.

D'altro canto, ho un rischio relativamente basso di ottenerlo. Lavoro da casa, il che significa che sono in contatto con MOLTE persone in meno rispetto alla maggior parte delle persone. Significa anche che posso lavarmi molto le mani (cosa che faccio). E ho creato il mio disinfettante per le mani per quando sono fuori.

Così …. Sono preoccupato ma non in preda al panico.


Risposta 2:

Sicuramente lo sono. Ho 65 anni e mentre sono generalmente in buona salute, ho una lieve BPCO, asma e apnea notturna, quindi ho un rischio abbastanza elevato che aumenterà se il sistema sanitario sarà sopraffatto. L'influenza da sola mi manda al pronto soccorso.

Di maggiore preoccupazione è che lo diffonderei alle persone vulnerabili con le quali ho frequenti contatti stretti, ad esempio la mia matrigna di 78 anni.

Anche per coloro per i quali il rischio è basso e che include la maggior parte delle persone con meno di 65 anni, il rischio di infettare le persone vulnerabili rende importante l'attenuazione.

È anche vero che se l'epidemia procede rapidamente, le strutture sanitarie saranno sovraccaricate e non solo le persone con COVID-19 moriranno inutilmente, ma altre con condizioni gravi che richiedono cure intensive.

Questo è il motivo per cui dobbiamo rallentare il più possibile la diffusione ora che il pasticcio del governo ha reso quasi impossibile fermarlo.


Risposta 3:

Sì e no.

No in quello:

  • Sono di una fascia di età e di un tipo di salute che nella peggiore delle ipotesi probabilmente mi sentirò male per un paio di settimane. Ora, lo voglio o sto bene? No anche a quello. Ma non sono attivamente preoccupato per questo come se stessi schivando una condanna a morte o simili.
  • Sono a Bangkok e non sono una persona sociale molto attiva ovunque io sia. Tra quelle due cose sarebbe assolutamente strano per me prenderlo.
  • Ancora una volta, essendo a Bangkok, se avessi bisogno di cure mediche, l'assistenza sanitaria è ragionevolmente conveniente ed eccellente.

Sì in questo:

  • Tornerò negli Stati Uniti tra circa 3 giorni e sono molto più propenso a prenderlo lì. Viene gestito così male lì ed è così ampiamente diffuso.
  • Per arrivare dove sto con gli amici ho una sosta standard di 2 ore ogni anno nella bella autorità portuale di New York che in un giorno medio può essere descritta come una capsula di Petrie.
  • Poi viaggio in autobus per diverse ore.
  • Se lo raccoglievo mentre andavo da JFK a casa loro, uno dei miei amici prendeva medicine che sono leggermente immunosoppressive, quindi se poteva essere loro trasmessa.
  • Hanno una copertura sanitaria limitata e necessitano di assistenza sanitaria, anche minore, potrebbe essere molto stressante dal punto di vista finanziario.
  1. L'assistenza sanitaria negli Stati Uniti è estremamente costosa.
  • Se avessi bisogno di cure mediche di qualsiasi tipo, la mia unica "assicurazione" è quella di ottenere assistenza sanitaria gratuita presso le strutture VA.
  1. La più vicina è a più di un'ora di distanza. Probabilmente saranno alcune delle strutture mediche più colpite a causa della grande popolazione anziana di veterani e, naturalmente, di quelle con complicazioni da parte dei militari. L'assistenza sanitaria negli Stati Uniti è estremamente costosa.

Quindi no, non sono attivamente preoccupato di prenderlo.

Sì, in quanto ho alcune preoccupazioni se l'ho fatto.


Risposta 4:

Sono più preoccupato per il fatto che mio figlio neonato lo contragga. Me ne preoccupo quasi ogni giorno.

Proprio come ogni altra fascia d'età, il tasso di mortalità dei bambini che hanno il virus Corona è significativamente più alto rispetto all'influenza.

Sono inorridito dal fatto che al momento abbiamo un presidente che non ha esperienza nel governo o che non ha idea di cosa stia facendo incaricato di contenere questa cosa.

I nostri figli sono a rischio, per quelli di noi con bambini.


Risposta 5:

Probabilmente lo capirò. Il mio sistema immunitario è gravemente compromesso. Sono preoccupato? Dopo quello che ho passato, non mi preoccupo di nulla. Morirò o non morirò. Preferisco rimanere in giro per un po 'e farò il possibile per evitare l'infezione, ma se succede, succede. Mi ci sono voluti 17 mesi per tornare a camminare dopo l'ultimo intervento chirurgico e sono grato per quella vittoria. Una vittoria sul virus sarebbe molto soddisfacente.


Risposta 6:

Si un pò. Ho problemi immunitari che assomigliano molto alla ME / affaticamento cronico probabilmente presi dall'EBV (il virus Epstein – Barr).

Mi sono davvero ammalato circa 7–8 anni fa per quello che mi ha procurato (sono andato a troppi esperti che conoscevano malamente lo squat). È stato terribile, per due mesi sono stato praticamente a letto, la fatica come nessun domani (a volte riuscivo a malapena a spostarmi da un angolo all'altro della stanza senza voler cadere sul pavimento), ho avuto nausea ogni giorno, nebbia cerebrale, mani e piedi estremamente freddi, dolori su tutto il corpo, sintomi simil-influenzali che apparirebbero e scomparire ogni pochi giorni e terribili sensibilità alimentari (a un certo punto sono diventato quasi intollerante a tutto il cibo - vomitando cibi semplici). Ho anche avuto un attacco di fuoco di Sant'Antonio in mezzo a tutto ciò che è nell'occhio poiché il mio sistema immunitario era così basso. Dirò poco prima di iniziare a migliorare, volevo solo finire la mia vita, ero solo sfinito e spaventato, sarei rimasto bloccato così per sempre.

Lentamente nel corso degli anni sono migliorato con la stimolazione e la comprensione di cose diverse. È stato un lungo viaggio. Quest'ultimo anno è stato il miglior miglioramento saggio. Ho avuto insonnia anche con questa malattia per anni e quest'anno è migliorata notevolmente (è meraviglioso dormire). Ho ancora resti di tutto ciò che ho che va e viene. Come negli ultimi due giorni di estrema stanchezza, a volte ricevo sintomi simil-influenzali che si manifestano e poi scompaiono il giorno successivo solo per riapparire il giorno successivo, quando sono malandato ottengo dolori e dolori nel mio corpo, o intolleranze alimentari ma, per la maggior parte, posso godermi la vita e riposare quando riesco a sentirmi andare giù e un giorno o due dopo sono tornato abbastanza bene.

Ma ottenere il virus della corona mi spaventa le luci del giorno in quanto il mio sistema immunitario è già un po 'compromesso e penso che il mio corpo non potrebbe affrontare così bene. Inoltre, non voglio mai più provare sintomi così gravi. Non lo vorrei sul mio peggior nemico.

Ho avuto anche la polmonite nella mia adolescenza, che era anche un inferno. Ricordo solo il puro sfinimento (era la stessa intensità di quello che avevo 7–8 anni fa). Ricordo di aver dormito sul pavimento accanto alla stufa 24–7 e di non riuscire a camminare.

Non voglio tornare in cattive condizioni di salute. Inoltre, proprio come l'EBV può avere effetti a lungo termine per alcuni (ME / affaticamento cronico è collegato all'EBV), la mia preoccupazione è quali sono gli effetti a lungo termine sul Coronavirus per alcune persone. Gli esperti sembrano parlare solo di quello che hai curato, ma questo non sembra essere il caso di molte persone che hanno ottenuto (EBV) e dubito che sarà il caso di Coronavirus o potrebbe rimanere inattivo nelle persone per molto tempo fino a quando il sistema immunitario viene compromesso in un secondo momento.


Risposta 7:

Sì, moderatamente preoccupato. Ho solo 57 anni, ma ho una serie di problemi di salute, tra cui un'infezione cronica che mi ha tenuto in ospedale quasi costantemente negli ultimi 5 mesi. Un mese fa ho anche subito un intervento chirurgico al torace aperto, in sostituzione dell'aorta protesica che ho avuto negli ultimi 22 anni, poiché l'infezione cronica si era attaccata alla protesi. Successivamente ho avuto problemi con un'infiammazione del pericardio e alcuni altri problemi. Sono appena uscito dall'ospedale circa una settimana fa e sono molto debole. Ho anche una serie di altri problemi di salute, tra cui problemi ai reni, ecc. Domani dovrò tornare in ospedale (e continuare a andare settimanalmente), per ottenere una dose IV di antibiotici e la clinica nel l'ospedale in cui andrò, è la stessa clinica che ospita i casi più gravi di COVID-19 nella mia città (circa 200). Ok; Sono di sopra (esattamente dove ho trascorso diversi mesi fino a quando non mi hanno mandato all'ambulatorio), e sarò al piano terra, ma comunque ... mi preoccupa un po '.

Penso di sopravvivere se lo prendo, ma sono decisamente più a rischio di una normale persona sana ... inoltre, se ho la tosse, il dolore al petto è terribile.

Quindi sì, mi preoccupo un po '.