Virus come il coronavirus sono stati creati dagli scienziati?


Risposta 1:

Ovviamente no. I coronavirus sono una famiglia di virus. Molti tipi di coronavirus circolano nell'uomo da millenni. Causano raffreddori comuni. Esistono anche coronavirus che colpiscono gli animali. L'attuale problema con il coronavirus COVID-19 è dovuto al fatto che a volte un coronavirus comune in una specie animale può essere trasmesso all'uomo, oppure può anche mutare spontaneamente e diventare più aggressivo di quelli comuni. Nonostante la scienza moderna, creare un virus è molto difficile. Inoltre, i virus producono armi brutte. È probabile che infetti la tua popolazione tanto quanto un nemico. La ricerca sulle armi biologiche è quasi abbandonata per questo motivo. La ricerca si svolge su come proteggere dai virus, non tanto su come crearli.


Risposta 2:

No. Creare virus sofisticati come il coronavirus è difficile perché ci sono così tanti quintilioni di possibili varianti da valutare per patogenicità, infettività, ecc. Questo è molto meglio lasciato alla selezione darwiniana nelle fitte popolazioni animali che si prendono cura di se stesse e ci presentano occasionalmente i risultati della loro sperimentazione. I pipistrelli sono l'ideale: riceviamo molte malattie virali dai pipistrelli. Anche i roditori sono bravi: possiamo ringraziarli per la febbre da morso di ratto, tularemia, hantavirus e virus della coriomeningite linfocitaria.


Risposta 3:

Dubito che creino nuovi virus. Non sono virus creati dall'uomo.

Lo scienziato deve recuperare. Hanno le conoscenze, hanno imparato la biologia.

Devono risolvere anche questa malattia da virus corona.

So qualcosa che è animale per l'infezione umana. Ritornerei dai dottori della vecchia scuola. Quando l'animale bytes riceve un'iniezione di tetano.