Le persone in quarantena per il coronavirus vengono curate dal virus?


Risposta 1:

Sì, in un certo senso. Il virus corona Wuhan, come il comune raffreddore, provoca un'infiammazione respiratoria che dura circa due settimane prima che il sistema immunitario umano sviluppi gli anticorpi necessari per uccidere il virus. Una volta che la malattia ha avuto il suo corso, la persona colpita è guarita, non più contagiosa e immune da quel ceppo di virus per il resto della sua vita.

Addendum: ho dimenticato quelli messi in quarantena precauzionale. Sono persone che potrebbero essere state esposte al virus ma non mostrano ancora alcun sintomo. Poiché possono essere in grado di diffondere il virus, vengono tenuti per l'osservazione abbastanza a lungo da determinare se sono infetti o meno. In caso contrario, verranno rilasciati senza trattamento. Quelle persone non sono state curate perché non erano malate. Non sono immuni al virus, ma non sono neppure contagiosi.


Risposta 2:

Suppongo che con "coronavirus" ti riferisci a SARS-CoV-2 e non a uno dei tanti coronavirus che causano il raffreddore comune. In quel caso, la maggior parte di quelli in quarantena non sono infetti per cominciare e di quelli che lo sono, molto più si stanno riprendendo che muoiono. In effetti, la maggior parte ha una malattia relativamente lieve. È un'infezione virale. Non esiste una “cura” solo un trattamento di supporto per aiutare un paziente a combattere il virus.


Risposta 3:

Le persone in quarantena devono assicurarsi che non mostrino segni o dimostrino di essere positivi per 14 giorni.

Il tasso di sopravvivenza è superiore al tasso di mortalità - Su oltre 71,00 casi, ci sono stati 1776 decessi e 11.430 recuperati.

Molto meglio delle morti per influenza, che sono oltre 64.000 morti in tutto il mondo.

Non esiste una cura, stanno provando diversi farmaci per altre malattie / malattie. Sono le persone con problemi di salute (di solito) che in precedenza stavano influenzando la possibilità di ottenere un caso serio o lieve.

Stanno prelevando campioni da quelli recuperati, per aiutare a fare un vaccino / cura, molto più rapidamente di quanto previsto fino a un anno.


Risposta 4:

"Essere guariti" implica che una cura è imposta dall'esterno del corpo. I virus non possono "essere curati". O il corpo li uccide, li costringe a nascondersi da qualche parte nel corpo o il viruse uccide la persona infetta. Covid-19 non è diverso. O stai meglio da solo, o hai una complicazione, come la polmonite batterica che può essere curata dagli antibiotici, mentre il tuo sistema immunitario combatte il virus stesso. Diverse aziende stanno sperimentando farmaci già approvati per aiutare il sistema immunitario a forzare l'HIV in remissione (nascondersi) per ridurre il numero di particelle virali in qualcosa che il sistema immunitario può uccidere da solo. Altri stanno facendo ricerche per creare un vaccino che innescerà il sistema immunitario per consentirgli di uccidere le prime particelle virali prima che l'infezione prenda il sopravvento.


Risposta 5:

In primo luogo, le persone in quarantena sono lì per essere isolate perché potrebbero essere infette. A meno che non venga diagnosticata la malattia in una struttura di trattamento, lo scopo è l'isolamento.

In secondo luogo, non curare le persone di un virus. Li tratti per le lesioni che causano nel corpo (in questo caso in gran parte gli organi respiratori superiori); li osservi per i tipici segni di peggioramento o miglioramento e agisci di conseguenza. Quindi se segue il solito schema in caso di reinfezione, saranno immuni da tale malattia.