Gli scoppi del coronavirus di Wuhan e della SARS sono iniziati nei mercati umidi cinesi, dove la carne viene venduta insieme ad animali vivi come cani, lepri e zibetti (un piccolo mammifero)?


Risposta 1:

Questo è lo scenario più probabile.

Zibetto in un mercato.

Le nuove malattie sono quasi tutte le zoonosi, il che significa che un patogeno salta da un animale a un essere umano. La maggior parte di questi non si diffonde da persona a persona o sono localizzati o semplicemente rari, ma alcuni sono diventati malattie umane significative, come il morbillo, l'HIV o l'influenza.

Nei paesi sviluppati quasi tutta la carne viene allevata e si suppone che branchi o greggi siano liberi da malattie. A volte un gran numero viene ucciso per prevenire la diffusione di una malattia. Lo abbiamo visto con la peste suina africana (al fine di proteggere altri maiali; gli umani non lo capiscono) e bovini che potrebbero aver avuto l'encefalopatia spongiforme bovina (malattia della mucca pazza). Gli animali da allevamento vengono curati dai veterinari, se necessario, e trasformati nei macelli.

Le persone mangiano animali selvatici, ma non sono autorizzati alla vendita (almeno non negli Stati Uniti) e il gioco è condiviso solo con la famiglia e gli amici.

Ho visto animali vivi in ​​vendita qui nei mercati etnici, ma AFAIK sono tutti allevati. Quasi tutta la carne, il pesce e il pollame sono morti e tagliati. I rischi di malattia sono a carico delle persone che allevano e trattano gli animali.

Nei mercati di animali vivi gli animali sono accatastati in gabbie. Le persone sono esposte ai germi espirati dagli animali, alle urine e alle feci, al sangue e ad altri tessuti. Gli animali sono esposti gli uni agli altri. È intrinsecamente antigienico e potrebbe essere impossibile rintracciare l'origine degli animali.

Il virus SARS è nato nei pipistrelli, poi è passato agli zibetti, quindi agli umani. Molto probabilmente il nuovo virus Wuhan ha fatto qualcosa di simile, ma l'animale di mezzo non è stato identificato. Potrebbe essere un serpente. Potrebbe essere qualcos'altro.

Anche se non viene trovato alcun collegamento diretto con un mercato umido, la vendita di giochi dal vivo è intrinsecamente rischiosa.

A proposito, molti cinesi negheranno persino l'esistenza di questi mercati. La Cina è un paese molto grande e dire che non hai mai visto un gioco dal vivo in vendita (ampiamente documentato) significa solo che non sei mai stato in un'area dove è comune. Proprio come un italiano probabilmente non ha mai visto haggis. Personalmente, non ho mai visto ostriche delle Montagne Rocciose, ma so che esistono.


Risposta 2:

Perdonami ma questa è puramente la tua immaginazione.

La fonte del virus non è stata ancora confermata. Si sospetta che provenga da pipistrelli, qualcosa che solo i curiosi avventurosi cercatori di cibo proverebbero in Cina. Alcune persone si sono arricchite semplicemente gestendo un'attività di successo e non avevano idea migliore che provare cibi non convenzionali allo stato brado, perché non avevano una buona istruzione, quindi non potevano dire o sentirsi dire di allontanarsi dagli animali selvatici come cibo, e perché le droghe sono severamente vietate in Cina, quindi non fanno droghe per passare il loro tempo noioso. Seguire gli animali selvatici nella loro dieta è un modo per dimostrare che sono ricchi (gli animali selvatici costano molto), ben collegati (alcune persone sono malamente ossessionati dal mangiare animali in via di estinzione) e audaci (una qualità che può essere considerata buona in attività commerciale). Non dovrebbero farlo e io sono al 100% contro una condotta così irresponsabile.

Ma questo non aveva nulla a che fare con le altre cose che hai elencato nella tua domanda! Sono incredibilmente sbalordito da come potresti pensare che siano collegati!

La carne di cane non si trova nei mercati umidi in Cina.

La carne di cane non si trova nei mercati umidi in Cina.

La carne di cane non si trova nei mercati umidi in Cina.

(Le cose importanti ripetono 3X)

Diciamo che ci sono 1,4 milioni di mercati umidi in Cina, quindi in media 1 mercato umido per 1.000 persone. Potrebbero esserci 20 o 30 mercati umidi in cui vedrai carne di cane disponibile come prodotto pronto per l'acquisto. Potrebbero esserci altri 200 o 300 mercati umidi in cui se chiedi carne di cane, i proprietari dei negozi avrebbero a disposizione i venditori in modo che possano procurarsi carne di cane e renderli disponibili per la vendita il giorno successivo o entro una settimana, su 1,3 milioni mercati bagnati! È così raro! La carne di cane è un alimento estremamente minoritario in Cina. Il motivo per cui fa storie e ronzii è perché dove si basano i media di oggi, in gran parte dominati dall'anglosfera, le persone escludono o hanno escluso la carne di cane dalla loro dieta e solo i cani da compagnia o li fanno funzionare, quindi la gente pensa che sia inimmaginabile mangiare cani. Saresti sorpreso di ciò che le persone mangerebbero in una carestia. Non sarei sorpreso se domani scoprissi che nella stessa anglosfera che disprezza il cinese per aver mangiato cani, mangiava cani da topo e tutto ciò che potevano mettere le mani sui giorni della carestia. E ancora oggi, cose come le ostriche di montagna, che in realtà sono testicoli di bufalo, vengono prodotte e consumate, le persone non vanno fuori di testa perché nessuno accarezza i testicoli di bufalo o li fa funzionare. Loro hype di carne di cane è sopravvalutato. Laddove in Cina viene consumata la carne di cane, si suppone che i cani provengano da allevamenti, come si suppone che la carne di pollo provenga da allevamenti di polli. Sono contrario a rubare cani per mangiare. E non esistono "cani selvaggi" perché i cani sono lupi domestici. Non senti che i cinesi mangiano i lupi perché le persone di solito non accarezzano i lupi e li fanno funzionare. Se ciò dovesse accadere, sarebbe lo stesso di mangiare pipistrelli selvatici: potresti catturare insetti mortali. La carne del cane è diversa. La fornitura legittima dovrebbe provenire dalle fattorie. Come il pollo e un mondo lontano dalla "zuppa di pipistrello".

Non so perché vengano menzionate le lepri. La carne di lepre è una dieta comune in alcune parti della Cina. Vengono dalle fattorie. Ancora una volta, se la lepre viene catturata in natura, si introducono rischi inutili. Ma anche allora, le lepri non sono specie minacciate e credo che le persone in qualsiasi parte del mondo, oggi o ai vecchi tempi, abbiano arrostito e arrosto lepri selvatiche in caccia. Fa parte della dieta umana da secoli. A differenza della menzione dei cani, non capisco perché le lepri vengano menzionate nella domanda. Solo per fare i numeri?

Non so cosa siano gli zibetti e non so dove tu abbia sentito "i cinesi mangiano zibetti". Se intendi il muschio, è usato nella medicina tradizionale cinese. È ampiamente disponibile nei negozi di erbe della MTC ma non come cibo. È per curare le malattie e, di nuovo, la natura non dovrebbe provenire dal deserto. Fattorie, fattorie, fattorie. Sareste sorpresi di ciò che le persone sono disposte a coltivare quando c'è un profitto da guadagnare. E tale fattoria per il muschio è nemmeno una sorpresa per me.

Per riassumere, il legame tra il coronavirus di Wuhan e gli animali selvatici deve ancora essere confermato. E le 3 cose che hai menzionato non hanno nulla a che fare con gli animali selvatici. La vendita delle prime 2 cose nei mercati umidi in Cina non ha nulla a che fare con gli animali selvatici e la terza non viene venduta nei mercati umidi. È probabilmente venduto essiccato in un negozio di erbe TCM come un ingrediente di medicina. Cercare di collegare queste cose dimostra solo quanto poco sai della Cina e ciò riflette quanto poco la gente del mondo sappia della Cina e quanta incomprensione ci sia là fuori sulla Cina.


Risposta 3:

Nell'India nord-orientale mangiano anche cani e gatti come hanno fatto per secoli ma non hanno avuto nessuno di questi virus. Nell'ovest mangiano mucche e pecore, anguille, pesci (spazzini) e selvaggina (selvaggia) uccelli suini non addomesticati e altra carne che non sia altro che mucca pazza. Riteniamo che cosa ci dicono dell'eliminazione di questi virus. Ma è vero?

Hanno negato che l'agente arancione abbia causato tutte quelle deformità come hanno fatto e continuano a fare per le perdite dalle centrali nucleari. Heeeeyyyy !!!!


Risposta 4:

Ecco un articolo su questo dove puoi guardare le foto. L'articolo si chiama

Gli scoppi del coronavirus di Wuhan e della SARS sono iniziati nei mercati umidi cinesi. Le foto mostrano l'aspetto dei mercati.

L'articolo dice:

Il coronavirus che si sta diffondendo in Cina e l'epidemia di SARS del 2003 hanno due cose in comune: entrambi provengono dalla famiglia dei coronavirus ed entrambi sono iniziati nei mercati umidi.

I mercati bagnati mettono in contatto costante persone, animali vivi e morti - cani, galline, maiali, serpenti, zibetti e altro ancora. Ciò rende facile per un virus saltare da un animale all'altro.

Puoi leggere il resto dell'articolo e capire esattamente cosa sta causando questo e vedere se puoi fare qualcosa al riguardo in futuro. Il

piaghe

si diffuse in tutto il paese e la gente non aveva idea di come fermarli. Ecco di più a cui potresti essere interessato. L'articolo sopra dice quanto segue per le persone che si chiedono da dove ho ricevuto le informazioni.

I mercati bagnati mettono in contatto costante persone, animali vivi e morti - cani, galline, maiali, serpenti, zibetti e altro ancora. Ciò rende facile per un virus saltare da un animale all'altro.

Ecco una domanda correlata!


Risposta 5:

che cos'è il coronavirus?

Per essere più chiari, non è correlato a un virus o al cosiddetto coronavirus, ma piuttosto a un gruppo o una famiglia di virus che assumono la forma di una corona, se visti al microscopio elettronico, chiamati Coronaviridae.

L'attuale varietà è 2019-coV, che è stata osservata a dicembre, è stata la prima, quindi hai altre varietà come SARS-CoV e MERS-CoV, che hanno causato un grande clamore.

La gente pensa che l'origine di questo CoV del 2019 fosse in un mercato a Wuhan, in Cina, perché le persone lì consumano serpenti che possono infettare con il virus. Di conseguenza, oggi abbiamo più di 2500 casi in Cina e 56 in altri paesi, 5 dei quali sono negli Stati Uniti, fino alla loro visita a Wuhan, in Cina, di recente.

Per maggiori informazioni

Clicca qui