Le maschere N95 sono efficaci nel prevenire la trasmissione del coronavirus?


Risposta 1:

Gli scienziati hanno effettivamente randomizzato le persone a indossare N95 o maschere chirurgiche regolari, quindi hanno monitorato quante persone sono state infettate da raffreddore e influenza. I risultati mi hanno sorpreso.

Intuizioni della gente

I risultati sono sorprendenti perché ho visto diverse persone affermare che noi

bisogno

Maschere N95 per fermare il virus. Dicono che le maschere chirurgiche non lo taglieranno.

E ad essere sincero, anche questa è la mia intuizione. Le maschere N95 sono molto più strette delle maschere chirurgiche e

catturano una percentuale più alta di particelle

. Sono quello che indosso a Delhi e Pechino.

Il test

Gli scienziati hanno testato questa domanda da

assegnando casualmente oltre 2.000 infermiere a indossare N95

o maschere chirurgiche. Quindi hanno rintracciato quanti di loro hanno preso l'influenza.

io

utenti Twitter intervistati

per vedere quali sono le intuizioni della gente. Una maggioranza (68%) ha indovinato N95, quindi non sono solo nel mio intuito.

Ma quando i dati sono tornati, si è scoperto che i tassi di infezione erano gli stessi!

Le differenze non erano significative, anche se gli utenti di maschere chirurgiche avevano in realtà tassi di infezione leggermente inferiori.

OK, forse è stato un colpo di fortuna

I dati possono essere fluke-y. Questo è solo uno studio. Ma non è l'unico.

Ricercatori in Canada

446 infermieri assegnati in modo casuale

indossare maschere chirurgiche o N95 durante alcuni mesi di stagioni fredde e influenzali (da settembre a dicembre). Quindi hanno rintracciato quanti hanno avuto l'influenza o il raffreddore.

Ancora una volta, nessuna differenza significativa! Un totale del 9,4% degli infermieri che indossano maschere chirurgiche si ammala contro il 10,5% che indossa maschere N95.

Scetticismo totalmente ragionevole

A questo punto, ci devono essere almeno alcuni lettori esperti che pensano "aha!"

So cosa sta succedendo! Questi studi hanno confrontato persone che indossano diversi tipi di maschere, ma

tutti

indossava un qualche tipo di maschera. Quindi non sappiamo se le maschere funzionassero davvero. Se entrambe le maschere non hanno funzionato, ovviamente non c'è differenza significativa!

Questa è un'ottima domanda È difficile testarlo perché, cosa faremo? Assegnare agli infermieri di NON indossare le maschere? Sembra irresponsabile.

Ciò di cui abbiamo bisogno è una situazione in cui le persone affrontano l'infezione ma normalmente non indossano maschere. Si scopre che gli scienziati hanno trovato proprio un posto simile:

Casa!

Il test senza maschera

Ricercatori in Australia

ha studiato i genitori prendendosi cura dei propri figli

, che erano malati di influenza.

Perché le persone spesso

non fare

indossare maschere a casa (anche in presenza di persone malate), i ricercatori potrebbero assegnare in modo casuale a persone che indossano maschere o meno. Assegnarono casualmente ai genitori di non indossare maschere, maschere chirurgiche o maschere N95 come quella che indosso qui.

Quindi hanno rintracciato quanti genitori hanno avuto l'influenza.

Complessivamente, il 17% dei genitori si è ammalato. Ma il tasso di infezione era del 5% tra i genitori che indossavano maschere chirurgiche e del 4% tra i genitori che indossavano maschere N95 (qui chiamate maschere "P2").

Nota per i nerd: la tabella riporta "ratio di rischio",

non

percentuali grezze. Tali rapporti di rischio indicano che gli utenti di maschere avevano circa il 25% di rischio nel gruppo senza maschera. Questa è una dimensione dell'effetto piuttosto grande: riduzione del 75% del rischio di infezione! Ma non significa sicurezza al 100%.

Quindi, le maschere sembravano funzionare! Ma ancora una volta, le maschere chirurgiche erano altrettanto efficaci delle maschere N95.

Forse non a caso, le maschere funzionavano solo per le persone che le indossavano davvero. Non c'era alcun beneficio tra le persone che spesso dimenticavano o rinunciavano a indossare la maschera.

Come mai potrebbero funzionare le maschere chirurgiche e le maschere N95?

OK, a questo punto, ci devono essere ancora dei lettori scettici là fuori. Non è possibile che le maschere chirurgiche possano catturare particelle così piccole! Ho visto un dottore su Quora dire che "la maggior parte delle maschere" non è in grado di catturare particelle delle dimensioni di un virus.

Ma quando ignoriamo la nostra intuizione e osserviamo i dati dei test effettivi, la realtà è molto più interessante. I dati dei test mostrano

le maschere chirurgiche sono sorprendentemente efficaci

, anche

per particelle minuscole

. Ad esempio, in uno studio,

i ricercatori hanno testato particelle fino a 0,007 micron

(anche

più piccolo dei virus

) e ha scoperto che una semplice maschera chirurgica ha bloccato l'80%.

Eppure ancora,

Le maschere N95 e N99 le superano

. Ad esempio, in quello studio, le maschere N95 hanno catturato il 96% (vedi anche

1

).

Quindi è assolutamente sorprendente che le maschere chirurgiche siano altrettanto efficaci! Forse le particelle di virus sono in realtà facili da catturare perché volano su goccioline d'acqua. O forse l'uso della maschera impedisce alle persone di toccarsi la bocca e il naso. Per ora, posso solo speculare.

Linea di fondo:

Esistono prove scientifiche secondo cui (1) maschere prevengono l'infezione influenzale e (2) maschere chirurgiche prevengono l'infezione, nonché maschere N95 più sofisticate.

Respirare sicuro!

PS Sappiamo anche se le maschere catturano minuscole particelle virali? Non sono troppo piccoli per le maschere?

Questa è una solida intuizione che ho visto diverse volte, incluso

, ripetuto da un medico.

L'unico problema non si adatta ai dati. Riassumo i dati qui:


Risposta 2:

La corretta sigillatura delle maschere N95 fa molto - contro la maggior parte degli inquinanti e dei batteri.

Non fanno assolutamente nulla contro i virus dispersi nell'aria. Sono fatti per bloccare le cose .3 micron e dimensioni maggiori. I virus vanno da .1 a .004ish micron. Passano proprio attraverso.

Nella migliore delle ipotesi, come qualsiasi altra maschera o sciarpe o velo di cotone o qualsiasi panno generale che puoi mettere sopra il naso e la bocca, possono impedire alle goccioline dirette di fluido di colpirti come se qualcuno ti starnutisse.

I virus dispersi nell'aria da persone infette generalmente respirano, tossiscono, non starnutiscono, i virus nel liquido starnuti che si impregna attraverso qualsiasi maschera o tessuto, probabilmente non fanno nulla.

Sono molto bravi a batteri e inquinamento, come detto. Ma no, qualcuno con un virus che respira solo su di te o vicino a te non sarà fermato da una maschera N95.


Risposta 3:

Ovviamente.

I governi sono in ansia per la carenza di queste maschere e sono in piena modalità di "messaggistica", usando la persuasione del canale posteriore per diffondere la propria propaganda sotto forma di copertura di notizie indipendenti. Il messaggio è: non comprare una maschera.

La loro ragione è semplice: hanno fatto un casino. I paesi sviluppati tengono regolarmente esercitazioni per esercitarsi in una pandemia. Hanno riserve strategiche di tutto, dall'insulina agli antivirali e persino ai contanti per sostenere il mercato azionario. Pianificano lo spiegamento di ospedali da campo, distribuzione di cibo, crematori e così via.

Qui negli Stati Uniti, il Congresso ha scritto un assegno in bianco per assicurarsi che fossimo ben forniti,

Pandemic and All-Hazards Preparedness Reauthorization Act del 2013 - Wikipedia

. Sono state pagate abbastanza maschere N95 per tutti gli operatori sanitari in caso di crisi pandemica;

il loro acquisto era legalmente obbligatorio.

Non è successo. Ora il governo deve competere sul mercato aperto per acquistarli. Che stanno facendo. Ma è difficile.

Un singolo respiratore N95 è stato venduto per circa $ 1,50 prima dell'epidemia. A partire da questa mattina (28 febbraio 2020) su eBay, andavano a $ 30-50 ciascuno.

Quindi il governo vuole molto ridurre la domanda di quei respiratori, abbastanza a lungo da poter acquistare le scorte che avrebbe dovuto avere in atto anni fa. Da qui la messaggistica.

Se questo suona paranoico, puoi facilmente vedere di persona. Cerca su Google news la domanda "Le maschere N95 sono efficaci?". Troverai le stesse 5 risposte, ripetute all'infinito. Tutte queste risposte sono un'assurdità evidente. Li ho raccolti qui.

  • "No perché devono adattarsi perfettamente e la maggior parte delle persone li mette in errore."

Hai schivato la domanda - ho chiesto se funzionavano.

  • "Ne hai bisogno solo se ti prendi cura dei malati."

Non ho chiesto chi ne avesse bisogno. Ti ha chiesto se funzionano.

  • "Sono scomodi da indossare per lunghi periodi, quindi ..."

OK, ancora una volta - non sento una risposta. Sembri sospettosamente desideroso ...

  • "Non sono efficaci al 100%."

C'è mai qualcosa? Davvero non vuoi rispondere a questo, vero?

  • "La vista di te che li indossi può creare paura e panico tra coloro che non li hanno."

E questo è il mio problema - come?

  • "I nostri operatori sanitari hanno bisogno di loro."

Ahhhh. Infine. La verità. E hai risposto alla mia domanda, anche se involontariamente. Perché esiste una e una sola ragione per cui gli operatori sanitari avrebbero bisogno di loro:

Le maledette cose funzionano.


Risposta 4:

Le maschere proteggono solo dal particolato presente nell'aria che respiri, ma non possono filtrare i microbi. Bene, non respirerai i microbi posti su particelle di polvere o simili, ma un microbo fluttuante è troppo piccolo per essere bloccato da una maschera.

Come ti aiuta una maschera? Di 'che qualcuno vicino starnutisce o tossisce, le goccioline gettate fuori da loro saranno fermate dalla maschera, tutto qui.

La designazione "N95" significa, se sottoposta a attenzione

analisi

, la maschera blocca almeno il 95 percento di particelle di test molto piccole (0,3 micron). Pertanto, il numero è la guida di efficacia per la maschera data.

La maggior parte dei virus ha dimensioni variabili tra 0,004 e 0,01 micron. Un N95 può fermarli? Certamente no.

Ho letto in resoconti di giornali affidabili, la maggior parte dei virus può vivere su superfici come metalli, ecc., Per settimane, ancora abbastanza potente da infettare una persona. Bene, è così che il coronavirus si sta diffondendo, toccando le superfici.

Come ho detto, il virus contenuto nelle goccioline espulse da un paziente che tossisce / starnutisce è sicuro di infettare e una maschera potrebbe essere in grado di bloccare le goccioline di grandi dimensioni. Tuttavia, nessuno può indovinare quanto piccola o grande possa essere una gocciolina!

La classificazione delle maschere si basa sulla capacità "probabile" o prevista di una maschera di arrestare le particelle di una determinata dimensione.

Quindi, indossare una maschera può essere d'aiuto, ma anche indossarla correttamente è importante.

Infine, una maschera è più utile per il paziente per impedire loro di diffondere l'infezione piuttosto che aiutare chi lo indossa a scongiurare l'infezione.


Risposta 5:

Va bene, facciamo quadrare alcune cose, perché sono sicuro che ci saranno

molta disinformazione

su questa domanda.

  • A Wuhan, circa il 3-4% dei pazienti è deceduto.
  • Fuori da Wuhan, il tasso di mortalità è dello 0,7%. Sembra che quella percentuale stia solo calando. In realtà, se si tiene conto di tutti i dati provenienti dalla provincia di Hubei, dove si trova Wuhan, il tasso di mortalità nel resto della Cina è del 4% secondo il materiale proveniente da NPR.
  • Comprendi chi è a rischio. Queste sono persone con un sistema immunitario compromesso. Queste sono persone che sono davvero vecchie o appena nate, o persone che sono già davvero malate. Tutti gli altri si riprendono perché, a parte il nome di marca basato sulla paranoia, questa è l'influenza.

Passiamo ora ad alcuni retroscena della domanda.

Innanzitutto, come si diffondono i patogeni?

O,

  • trasmissione di goccioline di particelle che rimangono sospese nell'aria.
  • trasmissione di goccioline di particelle di grandi dimensioni che non sono trasportate dall'aria così a lungo, cioè starnuti, tosse.

La scienza attuale ci dice che i patogeni più contagiosi vengono trasmessi attraverso piccole goccioline che rimangono trasportate dall'aria. Fortunatamente, il coronavirus non è uno di quelli.

Il coronavirus sembra trasmettere dal contatto da persona a persona. Questo è

in realtà una buona notizia,

anche se l'obiettivo principale dei media è quello di dipingerlo come una crisi (più persone che cliccano significa più bulbi oculari significa che gli inserzionisti danno ai media più soldi!)

Questa è una brutta notizia per chi ha una maschera o crede nella sua efficacia.

Gli studi di oltre un decennio fa sul National Center for Biotechnology Information dettano il

lottare per trovare efficacia nell'indossare maschere come modo per prevenire la trasmissione di malattie.

Ciò è dovuto a problemi relativi a

  • La velocità di una tosse o di uno starnuto.
  • Le caratteristiche spray di una tosse o uno starnuto.
  • La posizione relativa dello spruzzatore.
  • La concentrazione dello starnuto o della tosse, che fosse transitoria o che si spostasse costantemente nell'aria.
  • Perdite nelle maschere create artificialmente o per errore.
  • Portando l'agente patogeno sulla maschera stessa, agenti patogeni di grandi gocce come il coronavirus possono vivere per alcuni giorni.

Ecco un diagramma per lo studio sopra menzionato. Hanno anche definito i parametri per la temperatura della pelle e un grado di protezione associato a qualsiasi tipo di maschera che una persona potrebbe usare:

Hanno scoperto che una normale maschera facciale

in realtà ha un grado di protezione associato.

Quando l'esperimento è stato eseguito come un processo stocastico in cui i profili di concentrazione stavano variando, si vedeva un grado di protezione costantemente piccolo associato all'utilizzo di una semplice maschera.

Ma ci sono problemi. La protezione non si traduce necessariamente in efficacia.

Ciò è dovuto a cose del genere

  • distanza dello spray (distanza di separazione tra l'utente e lo spruzzatore)
  • perdite nella maschera
  • come smaltire o riutilizzare la maschera
  • cosa tocchi dopo
  • velocità dello spray
  • la durata dell'emissione di agenti patogeni di grandi dimensioni

Nello scenario normale, il grado di protezione è stato ridotto del 33,6% quando si considera la massima velocità della tosse e la distanza più breve tra il più duro e il soggetto. Questo non è male, ma sta mostrando

Come

molti di questi studi trovano estremamente difficile individuare l'efficacia di alcune maschere.

Un'altra cosa è una perdita artificiale nella maschera. Nel peggiore dei casi, una perdita può ridurre la protezione fino all'80%. È folle.

Anche i modelli di ventilazione e flusso d'aria modificano significativamente i risultati.

Inoltre, la forma dell'agente patogeno crea un'altra serie di problemi. Principalmente, molti virus e batteri sono cilindrici, mentre molti studi scelgono unità sferiche per condurre le loro indagini.

A volte, i virus possono presentare irregolarità nel loro profilo geometrico.

Per questi motivi sopra, quasi

ogni studio

che leggi ti ingannerà nel pensare in un modo o nell'altro a qualsiasi tipo di maschera la cui efficacia sia

non veramente conosciuto.

Ci sono alcuni gravi tragici difetti che non vengono catturati in ogni studio.

Quello che sappiamo del coronavirus, tuttavia, è che limitare il tempo fuori casa, stare in un'area ben ventilata, lavarsi le mani, non toccare immediatamente il viso e mantenere la distanza da coloro che sono malati o infetti limiterà la tua esposizione ad un livello molto alto.

Mentre non lo sappiamo

Esattamente

Qual è quel numero, sappiamo che in base alle caratteristiche dell'agente patogeno, una maschera può ferire o aiutare le tue possibilità di infezione. Mettere qualcosa davanti al viso o alla bocca non è una garanzia per una migliore protezione.

Questo non è associato alla maschera, ma piuttosto al

utilizzo della maschera.

E, soprattutto, con il

percezione

che lo stai usando correttamente quando, in realtà, non lo sei.

La velocità di trasmissione del coronavirus come risultato dell'uso delle maschere N95 è solo un gioco d'ipotesi a questo punto. Altrimenti, ti verrà venduto qualcosa che potrebbe benissimo essere inutile.

Pratica la buona igiene e il buon senso.


Risposta 6:

Questo è stato un dibattito in corso, ma la mia ipotesi attuale in ambito ospedaliero per gli operatori sanitari in particolare non è cambiata dopo che ho scremato l'intero studio che suggerisce la non inferiorità delle maschere chirurgiche in quel contesto specifico

la risposta presenta. Metto in guardia dall'interpretazione eccessiva e dalle conclusioni rapide in quanto sembra che alcune persone lo abbiano già fatto nei commenti. Gli studi hanno dei limiti e ti mostrerò quanto sia ovvio per me.

Un potenziale grande difetto nel rifiutare o meno l'ipotesi è che le infermiere sembravano essere state controllate per indossare le maschere solo con pazienti isolati. Vorrei vedere più studi in cui indossano sempre la maschera per essere più convincenti, ma tali studi sono scarsi.

Ecco uno studio con

tutti i tempi a turno

che sostiene che i respiratori potrebbero essere superiori, basando la mia attuale opinione su:

https://www.researchgate.net/publication/319068021_The_efficacy_of_medical_masks_and_respirators_against_respiratory_infection_in_health_workers/fulltext/598de68ca6fdcc1225fca39c/319068021_The_efficacy_of_medical_masks_and_respirators_against_respiratory_infection_in_health_workers.pdf?origin=publication_detail

Il CDC afferma inoltre che "Un respiratore conferisce un livello di protezione superiore a una maschera facciale" nelle linee guida COVID-19 per gli operatori sanitari. (

Malattia di Coronavirus 2019 (COVID-19)

)

Si noti che gli operatori sanitari ottengono che i respiratori siano montati correttamente attraverso test di idoneità, ma la maggior parte delle persone non li inserisce correttamente. Si noti inoltre che non conosciamo appieno l'importanza relativa precisa di goccioline respiratorie, fomiti e trasmissione di aerosol ecc. Per il coronavirus.

Disclaimer: il mio contenuto non rappresenta le opinioni di nessun associato


Risposta 7:

1. Primo sguardo alla maschera N95.

In poche parole, N95 è lo standard dell'associazione nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro per filtrare almeno il 95% delle riviste o aerosol dispersi nell'aria con un diametro di 0,3 micron o superiore. Le maschere che soddisfano questo standard sono note come maschere N95.

Per quanto riguarda KN95, dovrebbe essere lo standard in Cina, i dettagli specifici del test non sono chiari, ma non dovrebbero esserci differenze sostanziali in base all'esperienza.

Oltre a N95, ci sono N99, N100, ecc. Le seguenti figure rappresentano tutte la percentuale del livello di filtro. Per i dettagli, fare riferimento alla figura seguente:

2. Che cos'è un coronavirus

I virus della famiglia dei coronavirus sono virus a RNA a singolo filamento a filamento singolo con inviluppo, di diametro compreso tra 80 e 120 nm circa. Il loro materiale genetico è il più grande di tutti i virus RNA e infetta solo umani, topi, maiali, gatti, cani e vertebrati di pollame.

Nel 1965, Tyrrell e Bynoe svilupparono per la prima volta i coronavirus usando il tessuto tracheale ciliato dagli embrioni. I coronavirus erano conosciuti come coronavirus perché mostravano un coronavirus attorno alla periferia del sole a forma di corona al microscopio elettronico. Nel 1975, il comitato per la nomenclatura dei virus formalmente nominò la famiglia dei coronavirus.

Viene da Wikipedia. Non è difficile vedere che i coronavirus hanno in genere 80-120 nanometri di diametro e N95 blocca le sospensioni di 300 nanometri o più. Apparentemente, le maschere N95 non fermano il coronavirus.

3. È necessario indossare una maschera?

È necessario! È necessario! È necessario!

Sebbene l'N95 non possa filtrare il virus stesso, può bloccare i vettori aerei come le goccioline che trasportano il virus!

Pertanto, è corretto affermare che l'uso della maschera N95 può ridurre notevolmente la diffusione della malattia, ma non può prevenire e prevenire la diffusione della malattia. Il modo più sicuro è evitare di recarsi in luoghi in cui vi siano quante più persone possibili, stare lontano dalle aree infette e mantenersi pulito e igienico.

Inoltre, è importante notare che alcune maschere sono usa e getta e non devono essere utilizzate ripetutamente, altrimenti potrebbero ritorcersi contro.

Quindi, l'N95 deve ancora prendere! Ma ciò non significa che tutto sia a posto!