Le compagnie aeree sono a rischio di operare in tutto il mondo a causa del coronavirus?


Risposta 1:

Il problema generale è che alcuni passeggeri potrebbero essere stati esposti consapevolmente o inconsapevolmente ma essere comunque saliti a bordo di un aereo per un singolo volo. Ciò comporta il rischio non solo di esporre altri passeggeri, ma soprattutto per l'equipaggio di cabina che si sposta regolarmente attraverso la cabina aumentando il rischio di esposizione e su più voli.

Quindi l'equipaggio inizia a prenotare malato per due o più settimane.

Ma più precisamente, c'è una significativa riduzione del traffico passeggeri, in particolare all'interno o all'esterno di hot spot noti, Cina, Iran, ecc. E alcuni voli stanno volando con entrate inferiori al pareggio. Ciò fa male alla linea di fondo e va avanti per settimane prima di tornare alla normalità. Per alcune compagnie aeree, il colpo potrebbe essere peggiore della messa a terra del loro MAX.


Risposta 2:

Le compagnie aeree di tutto il mondo sono esposte a un rischio maggiore a causa della diffusione mondiale del virus COVIN-19. Molte persone viaggiano ogni giorno in aereo verso la loro destinazione come mezzo di trasporto. Sono sicuro che i passeggeri che si imbarcano su un volo che presentano sintomi del virus siano sottoposti a screening prima di poter salire a bordo dell'aeromobile, ma può essere l'unica persona che non mostra sintomi che possono infettare chiunque sull'aereo. Tutti i passeggeri sono vicini l'uno all'altro. Riesci a pensare a una posizione migliore per contrarre inconsapevolmente il virus. Ora, diventi un corriere nella diffusione del virus. L'Italia è diventata l'epicentro del virus in Europa. Le maschere per il viso non sono una protezione sufficiente per prevenire la contrazione del virus. Sono fatti di tessuto poroso che è meglio di nessuna protezione. Il mondo intero è a rischio a causa del ceppo virale COVIN-19 nato a Wuhan, in Cina. È appena emerso un nuovo ceppo del virus corona chiamato SARS -CoV-2. È altrettanto micidiale e diffuso. Questo mondo sta affrontando una sfida di proporzioni monumentali nel tentativo di contenere la diffusione del virus.


Risposta 3:

Non sono un economista dell'aviazione o un esperto di logistica in alcun modo dell'immaginazione, quindi ho solo speculato e ho una pugnalata nel buio qui.

Volare potrebbe essere tecnicamente la forma più sicura di trasporto di massa che abbiamo, ma dove vanno le persone infette, il virus va con loro e prende solo una persona infetta bloccata in un tubo metallico chiuso con un massimo di 400 + altre persone, per qualsiasi cosa a 12 ore perché il signor Virus faccia del suo peggio.

Proprio per la natura stessa del modo in cui le compagnie aeree pianificano i loro orari e rotte, un aereo può trovarsi in un paese in un continente un giorno e un altro paese e un continente diverso il giorno successivo.

Penso che man mano che il virus si diffonde ancora di più e il numero di infezioni aumenta, rimarrò molto sorpreso se non vedremo molte più sospensioni di rotta da e verso le aree in cui vi sono alte concentrazioni di nuove aree del virus essere identificato.

Le persone saranno prese dal panico per non voler volare o addirittura viaggiare in un altro paese al di fuori della loro patria, e penso che questo porterà a un forte calo del numero di passeggeri in tutto il mondo.

Lo scenario peggiore è che le compagnie aeree più piccole cadranno di lato e sopravviveranno solo le più grandi e finanziariamente stabili, ma anche solo facendo tagli massicci su rotte, voli, livelli di personale e molto probabilmente un'enorme perdita finanziaria ENORME.

Certo, potrei sbagliarmi completamente e sperare seriamente di sì! ... Ma con il modo in cui vanno le cose, è indovinabile!

Per la cronaca, la prossima settimana sto volando da Londra Heathrow ad Ankara, passando per Monaco con Lufthansa e Sun Express. Sto ancora andando !!