Sono l'unico a pensare che sia ridicolo che così tante persone prendano sul serio l'igiene generale a causa del coronavirus?


Risposta 1:

Forse non sei l'unico a non prendere sul serio l'igiene e il coronavirus. Ma sarai uno di quelli che trasmettono la malattia ad altri e sarai uno di quelli che hanno maggiori probabilità di contrarre l'influenza.

Le precauzioni di base riducono le possibilità di contrarre il virus:

  • Lavati le mani regolarmente, soprattutto dopo essere stato fuori nelle aree pubbliche. Lavare per 20 secondi.
  • Lava il viso regolarmente.
  • Non toccarti il ​​viso. I virus si diffondono dalle mani attraverso gli occhi, il naso e la bocca.
  • Tosse nella manica.

Queste sono precauzioni generali che aiutano a prevenire la diffusione dell'influenza e del raffreddore comune.


Risposta 2:

D:

Sono l'unico a pensare che sia ridicolo che così tante persone prendano sul serio l'igiene generale a causa del coronavirus?

La maggior parte delle persone dovrebbe prendere sul serio l'igiene generale in ogni momento, e soprattutto ancora di più durante un periodo mondiale (abbastanza vicino) di virus pandemico.

Potresti non essere l'unico però.


Risposta 3:

Quando viviamo in un ambiente relativamente privo di germi (sto pensando agli Stati Uniti) è facile diventare compiacenti. Certamente l'ho fatto fino a quando non mi sono trasferito in Nepal e ho iniziato a ricevere attacchi di diarrea. Sono tornato a lavarmi le mani prima di mangiare e sono migliorato.

Penso che sia bello che le persone stiano ricominciando a prendere sul serio l'igiene generale. Non solo li protegge, ma aiuta anche a impedire loro di diffondere la malattia. Sta diventando chiaro che alcune persone infette non hanno sintomi, quindi possono facilmente diffondere la malattia.

Ciò è particolarmente utile per coloro che fanno parte del gruppo ad alto rischio. Se noi, anche se siamo nel gruppo a basso rischio, stiamo attenti alla nostra igiene, abbiamo meno probabilità di diffonderlo a coloro che molto probabilmente moriranno a causa della contrazione. Sto pensando a quegli anziani nella casa di cura nello stato di Washington. Non hanno viaggiato né sono stati esposti a nessuno con sintomi e tuttavia molti sono malati e molti sono morti per questo. Quindi, qualcuno, forse un giovane membro della famiglia che è venuto a trovare la nonna, stava effettivamente portando il virus ma perché tossiva o starnutiva, o aveva le dita nella bocca o nel naso e poi le stringeva la mano, o la abbracciava o la baciava , l'hanno infettata (tutto questo è ipotetico). Quindi almeno per ora è una buona idea praticare una buona igiene delle mani e del viso e quando in ambienti affollati probabilmente indossare una barriera per il viso in modo da non diffondere la nostra saliva dovremmo tossire o starnutire da qualcosa di semplice come un'allergia.

Non sappiamo quanti negli Stati Uniti siano contaminati perché abbiamo una carenza molto grave di test. In altri paesi lo stanno affrontando meglio. Questo è il motivo per cui tutta l'Italia ha completamente chiuso e l'intero paese è in quarantena, ad oggi. Sono stati in grado di testare un numero di loro persone e il numero di infetti è così allarmante (infetto anche se alcuni non hanno sintomi) che hanno deciso di chiudere tutto. In Corea del Sud, dove alcuni sono stati infettati e hanno avuto alcuni decessi, hanno abbastanza kit di test per superare i test. Ecco perché i numeri sembrano essere così alti, perché stanno testando non solo i loro cittadini ma anche i turisti e praticamente chiunque. Dove come quelli negli Stati Uniti possono essere testati solo se hanno viaggiato o sono stati in contatto con un "noto" infetto. Semplicemente non ci sono abbastanza kit per testare quelli che sono malati a meno che non siano gravemente malati. Speriamo che tutto cambierà, una volta che il CDC (che aveva tagliato il suo budget qualche tempo fa) ottiene più finanziamenti e può iniziare a inviare molti, molti più kit.